Iscriviti

Pisa: Matteo Salvini in un caseificio con la mascherina abbassata. La rabbia dei Cobas

Matteo Salvini è nuovamente protagonista di un fatto increscioso. Durante la visita a un caseificio, non indossa correttamente la mascherina destando scalpore e rabbia da parte dei Cobas.

Politica
Pubblicato il 16 agosto 2020, alle ore 12:36

Mi piace
6
0
Pisa: Matteo Salvini in un caseificio con la mascherina abbassata. La rabbia dei Cobas

Considerando che i contagi stanno salendo sempre più con una situazione difficile per tutti, al punto che le discoteche sono state chiuse proprio per evitare assembramenti, l’unica “arma” che si ha a disposizione per difendersi dalla pandemia, fino alla produzione di un vaccino, risulta la mascherina da indossare soprattutto nei luoghi pubblici. Peccato che questa misura preventiva non sia rispettata e seguita da tutti.

A farne le spese, è un noto rappresentante della politica, ovvero Matteo Salvini, leader della Lega che è sempre protagonista, vuoi per le sue frasi sugli sbarchi e i migranti, ma anche per alcuni comportamenti che non rispecchiano il bene comune. L’ultimo comportamento adottato da Salvini ha fatto adirare moltissimo i Cobas. Ecco cosa è successo e cosa ha combinato questa volta. 

Nella giornata di venerdì 14 agosto, Salvini si è recato in un caseificio di Pisa per vedere come vi si svolge il lavoro. Dal momento che si trovava in luogo di lavoro, ovvero in uno stabilimento adibito alla trasformazione alimentare, in presenza di alcuni dipendenti, la mascherina è d’obbligo indossarla. In un selfie che ha pubblicato sul suo profilo Facebook, Salvini indossa la mascherina in modo errato, tenendola abbassata con il mento e la bocca scoperti

Ovviamente questo atteggiamento da parte del leader della Lega non è affatto piaciuto ai Cobas, tant’è vero che si sono adirati contro di lui. Francesco Iacovone del Cobas Nazionale non tollera questo atteggiamento e ribatte con queste parole: “Non è accettabile che un Senatore della Repubblica pieghi le norme, mettendo a rischio i lavoratori, per la sua campagna elettorale. E che lo faccia dandogli risalto sui social. Queste manifestazioni incoscienti fanno male e rischiano di vanificare i nostri sforzi”. 

Non è la prima volta che Salvini si comporta in questo modo e, in alcuni luoghi, evita di indossare la mascherina. A fine luglio disse che la mascherina si mette soltanto quando necessario, invitando i giovani a usare la testa e rispettare la scienza. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Simona Bernini

Simona Bernini - Matteo Salvini, purtroppo, non è l'unico che non indossa la mascherina e i recenti aumenti del Coronavirus ne sono la dimostrazione in tal senso. Da un rappresentante politico che gode di una certa reputazione e fama, ci si aspetta che dia il buon esempio, soprattutto in un luogo di lavoro, come un caseificio. L'appello rivolto ai giovani di usare la testa dovrebbe seguirlo anche lui.

Lascia un tuo commento
Commenti
Fabrizio Ferrara
Fabrizio Ferrara

16 agosto 2020 - 12:37:55

Salvini si commenta da solo...ma i Cobas dov'erano quando con la modifica dell'articolo 18 si sono massacrati i diritti dei lavoratori?

0
Rispondi
Simona Bernini
Simona Bernini

16 agosto 2020 - 14:50:21

Forse, in questo caso, per via della pandemia, prestano maggiore attenzione alle loro condizioni.

0
Rispondi