Iscriviti
Roma

Nuovo DPCM: in discussione le nuove regole per fermare i contagi con le relative chiusure

Palazzo Chigi ha confermato che nelle prossime ore il Presidente del Consiglio dei Ministri con una conferenza stampa comunicherà all'Italia le nuove regole per fermare i contagi da Coronavirus.

Politica
Pubblicato il 18 ottobre 2020, alle ore 01:23

Mi piace
1
0
Nuovo DPCM: in discussione le nuove regole per fermare i contagi con le relative chiusure

Nelle ultime settimane i contagi da Covid-19 sono tornati a salire in maniera esponenziale, tanto che da poche centinaia di contagi giornalieri si è passati ai 10.010 di ieri ed ai 10.925 di oggi. In tutta la giornata sono seguite indiscrezioni sulla pubblicazione di un nuovo DPCM (Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri) con annesse molte ipotesi su cosa verrà chiuso e cosa non verrà coinvolto dalle nuove regole di contenimento.

Da ieri mattina alle 12 è in corso un vertice Governo-Regioni all’interno della sede della protezione civile. L’obbiettivo di questo vertice è discutere sulle misure restrittive da adottare allo scopo di contenere i contagi da Coronavirus. I dati dei contagi degli ultimi giorni hanno spaventato poiché da alcune centinaia dei giorni scorsi nelle ultime 24 ore c’è stato un aumento esponenziale dei contagi arrivando ai 10.010 dell’altro ieri e ai 10.925 contagiati e 47 morti di ieri.

Il governo sta stabilendo cosa bloccare e come gestire questa seconda ondata che sembra acquisire sempre più forza. Tra le varie misure al vaglio vi è l’ipotesi di chiudere bar e ristoranti per non colpire le attività essenziali come la scuola ed il lavoro.  Nella giornata sono circolate molte ipotesi come le chiusure di parrucchieri, centri estetici e palestre. Alcune notizie hanno ricevuto smentite, anche se non ufficiali, come quella relative ai parrucchieri: sembra che la stretta maggiore avverrà per lo sport.

Al momento il Governo e le Regioni stanno cercando una soluzione che tuteli la salute collettiva ed allo stesso tempo che tuteli le esigenze economiche del paese e delle regioni.

Alle ore 17.38 di sabato, Palazzo Chigi ha comunicato che oggi 18 OTTOBRE il Presidente Conte farà una conferenza stampa in cui presenterà il nuovo DPCM: tale comunicazione è stata fatta viste le innumerevoli anticipazioni divulgate dai mezzi di informazione. Il ministro della Salute, Speranza, ha comunicato che “ci faremo carico delle attività su cui ci saranno restrizioni”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Daniela Marella

Daniela Marella - Questo è il risultato dell'apertura per le vacanze estive: se solo si fosse atteso ancora 1 mese, ora non pagheremmo questo prezzo. Temo che una seconda chiusura sarà ancora più pesante della prima ed avrà conseguenze pesanti dal punto di vista economico per tutto il paese. Detto ciò, credo sia inevitabile per l'irresponsabilità di molti individui che reputano la loro libertà di opposizione alle leggi più importante della salute personale e pubblica. Però, se Dio non voglia venissero contagiati, credo che non negherebbero più l'esistenza del virus ed andrebbero in ospedale per essere curati per un virus che non esiste e che non ha rischi...

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!