Iscriviti

Nicola Zingaretti prospetta il voto se cade il governo

Il segretario del Partito Democratico Nicola Zingaretti è stato protagonista di un'intervista, nella quale ha espresso il proprio parere sull'attuale situazione di governo.

Politica
Pubblicato il 20 dicembre 2019, alle ore 23:45

Mi piace
3
0
Nicola Zingaretti prospetta il voto se cade il governo

Nicola Zigaretti è stato protagonista di un’intervista a Il Corriere della Sera”, dove ha avuto modo di fare il punto della situazione. Gli è stata posta una domanda in merito alla possibile caduta del governo e non è tardata ad arrivare la risposta del segretario del Partito Democratico che, senza mezze misure, ha affermato: “Se cade il governo, si vota”.

Ha fatto notare che sarebbero inevitabili a quel punto le elezioni, nel caso in cui dovesse cadere il governo nato dall’accordo tra Partito Democratico e Movimento Cinque Stelle. Allo stesso tempo l’esponente del PD si è detto sicuro che ci siano le condizioni per far andare avanti questa legislatura.

Le parole del segretario del Partito Democratico e presidente della regione Lazio

Il segretario Dem ha voluto ricordare gli importanti risultati ottenuti, facendo notare come si siano scongiurati l’aumento delle tasse e la bancarotta. Ha continuato dicendo che, oltre ad aver introdotto più giustizia, si sono fatti maggiori investimenti nei settori strategici. Zingaretti, però, ha sottolineato che, arrivati a questo momento, bisognerebbe definire nel modo più giusto possibile le priorità, come quella di riaccendere l’economia.

L’esponente del PD ha fatto intendere che il suo partito ha delle idee chiare e si farà trovare pronto per l’incontro con Giuseppe Conte, fissato nel mese di gennaio. Il presidente della regione Lazio ha precisato che il Partito Democratico non ha intenzione di rimanere al potere per il semplice gusto di esercitarlo. Non sono mancate le parole in merito all’ex segretario Dem e leader di Iv, corrispondente al nome di Matteo Renzi.

Queste sono le dichiarazioni di Nicola Zingaretti: “È Italia Viva che deve decidere se stare o meno dentro la prospettiva del campo progressista”. L’esponente Dem ha fatto comprendere che nel paese si è formato uno schema bipolare, se si considera che anche il movimento delle sardine ha scelto da quale parte stare.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Gaetano Perrotta

Gaetano Perrotta - Dalle dichiarazioni di Nicola Zingaretti traspare un certo ottimismo riguardo al futuro del Partito Democratico. C'è grande attenzione all'appuntamento del mese di gennaio, dove si discuteranno nuovi progetti. Inoltre si può notare un certo ottimismo riguardo al prosieguo della legislatura, senza alcun tipo di problema, ma non si può dare nulla per scontato.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!