Iscriviti

Nicola Zingaretti ha precisato che, anche senza l’accordo con il M5S, ci sarebbe stata la sconfitta in Umbria

Il segretario del Partito Democratico è stato protagonista di un'intervista alla trasmissione "Dìmartedì" presentata dal giornalista e conduttore Giovanni Floris.

Politica
Pubblicato il 9 novembre 2019, alle ore 14:56

Mi piace
4
0
Nicola Zingaretti ha precisato che, anche senza l’accordo con il M5S, ci sarebbe stata la sconfitta in Umbria

Nicola Zingaretti è stato protagonista di un’intervista alla trasmissione “DìMartedì”, dove ha risposto alle parole di Matteo Renzi in merito alla manovra. Sono queste le dichiarazioni dell’attuale segretario del Partito Democratico che ha affermato: “Da Matteo operazione di basso livello”.

Allo stesso tempo il presidente della regione Lazio ha fatto intendere che sono gradite le idee di tutti all’interno di un’alleanza, ma bisogna fare differenza tra chi porta delle idee per costruire oppure per fare delle critiche. L’intervista ha fatto notare quanto sia inutile creare delle polemiche intorno a una manovra da tutti sottoscritta ed ha precisato che muovere delle citriche sia un’operazione inutile e sarà compito degli italiani dare un giudizio.

Le parole del segretario Dem nella trasmissione di Floris

Nicola Zingaretti ha voluto chiarire la questione dopo aver risposto alla domanda di Giovanni Floris, in merito al ruolo di Matteo Renzi e alla creazione di Italia Viva. Sono queste le parole di Nicola Zingaretti, che ha risposto: “Combatto anche per Renzi, se pensa che alimentare le polemiche aumenti il consenso si sbaglia”.

Nel corso della chiacchierata con Floris, ha posto l’accento sul ruolo di Calenda, precisando che ci debba essere lo spirito della passione evitando polemiche. Inoltre, il segretario Dem ha avuto modo di ritornare sulla sconfitta verificatasi in Umbria che si è dimostrata schiacciante, ma ha spiegato che la ragione non si ritrova nell’alleanza con il Movimento 5 Stelle.

Queste sono le dichiarazioni di Zingaretti, che ha parlato della sconfitta umbra affermando: “In Umbria c’è stata una drammatica sconfitta, ma è sbagliato dire che l’accordo con il M5S ha fatto perdere il candidato governatore”. Allo stesso tempo ha continuato dicendo che, anche senza l’accordo, sarebbe stata una catastrofe. Infine, Zingaretti ha concluso: “M5S ora decida se vuole continuare a testimoniare dei valori o provare a cambiare questo paese”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Gaetano Perrotta

Gaetano Perrotta - Sono giuste le parole del presidente della regione Lazio Nicola Zingaretti che dimostra un certo equilibrio, così come è giusto evitare delle polemiche inutili che vanno ad influire negativamente sulla stabilità di questo governo. Inoltre, il segretario del Partito Democratico non ha usato mezze misure ed ha ammesso l'evidente sconfitta in Umbria.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!