Iscriviti

Movimento 5 Stelle e Lega contro Bankitalia

Luigi Di Maio e Matteo Salvini su Bankitalia promettono una commissione d'inchiesta e poi cambio dei vertici. "Chi doveva difendere i risparmiatori non lo ha fatto quindi deve essere cacciato"

Politica
Pubblicato il 10 febbraio 2019, alle ore 14:04

Mi piace
2
0
Movimento 5 Stelle e Lega contro Bankitalia

Movimento 5 Stelle e Lega, nonostante i continui scontri e confronti, hanno sempre trovato un punto d’incontro perchè, a detta dei leader di entrambi gli schieramenti il loro compito è portare a termine il contratto di governo.

Di Maio e Salvini, insieme, sul palco dell’assemblea organizzata dai truffati dalle banche popolari, hanno picchiato duro. Per prima cosa, hanno annunciato una nuova commissione d’inchiesta, poi si sono scagliati contro chi doveva vigilare e, come sottolinea Salvini, “non lo ha fatto“. Secondo il leader leghista Banca d’Italia e Consob “andrebbero azzerati“. Luigi Di Maio chiede “discontinuità“, aggiungendo che il governo non può pensare alla riconferma di un direttivo che era presente quando il disastro avveniva e non ha fatto nulla per evitare che ciò succedesse. Dopo giorni di polemiche, quelle tra Di Maio e Salvini, si può definire prove tecniche di disgelo.

Le affermazioni di Bussetti

Un nuovo clima all’interno della maggioranza, ma che subito viene messo in discussione dopo le affermazioni fatte dal Ministro dell’Istruzione Bussetti. Intervistato nel napoletano da Nano Tv, sul divario delle scuole, tra nord e sud, ha risposto che la differenza è solo la mancanza d’impegno e sacrifico da parte degli addetti ai lavori del sud.

Queste affermazioni hanno sollevato le proteste dei presidi e un polverone politico, soprattutto tra i 5 stelle. “Bussetti ha detto delle fesserie – lo attacca Di Maio – chieda scusa. Affermare in una delle aree più in difficoltà dell’Italia che vi dovete impegnare di più, farebbe girare le scatole anche un asceta, figuriamoci agli insegnanti“. Bussetti si mostra sorpreso per il clamore e prova a chiudere le polemiche: “è ridicolo pensare che io sia ostile al Mezzogiorno“; la Lega lo difende e Salvini afferma: “basta polemiche. Abbiamo fatto tanto per il sud“.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Francesco Pezzuto

Francesco Pezzuto - A parte le continue liti tra Lega e Movimento 5 Stelle credo che sia giusto, se non doveroso, che chi ha sbagliato a vigilare non possa più ricoprire quel ruolo. Per quanto riguarda le affermazioni fatte dal Ministro dell'Istruzione, Bussetti, io, da uomo del sud, preferisco non esprimermi, rischerei di diventare volgare.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!