Iscriviti

Migranti: la Sea Watch 3 chiede un porto sicuro dove attraccare

La Sea Watch 3, imbarcazione che ospita 47 migranti, sta puntando il timone verso l' isola di Lampedusa alla ricerca di un porto sicuro dove attraccare.

Politica
Pubblicato il 24 gennaio 2019, alle ore 18:56

Mi piace
8
0
Migranti: la Sea Watch 3 chiede un porto sicuro dove attraccare

Con l’insediamento di Matteo Salvini al Ministero degli Interni c’è stata la decisione di chiudere tutti i porti italiani per combattere il fenomeno dell’immigrazione, scelta che ha spaccato a metà l’opinione pubblica. Ma a complicare la situazione c’è il recente caso della nave Sea Watch 3, la quale naviga ininterrottamente da ben 5 giorni con 47 migranti salvati che nessun paese vuole far sbarcare.

L’imbarcazione chiede a gran voce l’attracco in un porto sicuro a causa della tempesta che sta colpendo il Mediterraneo meridionale e che ha indotto quest’ultima a virare verso Lampedusa, al limite delle acque territoriali italiane, per cercare riparo. 

Gli interventi delle istituzioni

Sulla questione è intervenuto anche il Ministro degli Interni Matteo Salvini, il quale vede nell’accaduto una provocazione diretta all’Italia poichè la nave con bandiera olandese ha sostato per diversi giorni in acque maltesi. Pertanto, il vicepremier mantiene la sua decisione e nessuno sbarcherà in Italia; tuttavia Salvini si mostra disponibile nell’inviare medicine e viveri ai migranti a bordo della Sea Watch 3.

Anche Luigi di Maio, attraverso la sua pagina Facebook, rimarca la chiusura dei porti italiani ma si rende disponibile ad aiutarli fornedo loro quanto necessario; invita, inoltre, l’imbarazione a dirigersi verso il porto di Marsiglia. In fondo al suo post, aggiunge Di Maio, che come stabilito a giugno 2018 nel consiglio europeo, le responsabilità dell’Europa sull’immigrazione sono condivise. Sul Mediterraneo non si affacciano solo l’Italia, la Grecia o la Spagna ma anche la Francia che deve fare la sua parte.

Di tutt’altro avviso il sindaco di Lampedusa, Totò Martello che non ha nascosto la sua volontà di offrire accoglienza a queste 47 persone; la decisione sembra essere condizionata anche dal peggioramento delle condizioni meteo previste in serata.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Alessandro Quaglia

Alessandro Quaglia - La politica adottata dall'attuale governo riguardo l'immigrazione è chiarissima: nessuna nave attraccherà nei porti italiani. Tuttavia, sia Di Maio che Salvini hanno mostrato la loro disponibilità a fornire supporto alimentare e sanitario alla Sea Watch 3, ma invitandola a cercare un altro porto dove poter attraccare, rimarcando come il problema dell'immigrazione debba essere condiviso tra tutti i paesi dell'Unione Europea.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!