Iscriviti

Matteo Salvini si complimenta con la Lombardia per la riapertura di alcune attività e commette una gaffe sui medici

In una intervista a "RTL 102.5", Matteo Salvini parla dell'alta qualità del servizio del settore sanitario lombardo, commettendo però una gaffe sui medici. Si complimenta anche con la regione Lombardia per aver deciso di aprire le prime attività.

Politica
Pubblicato il 17 aprile 2020, alle ore 00:06

Mi piace
3
0
Matteo Salvini si complimenta con la Lombardia per la riapertura di alcune attività e commette una gaffe sui medici

Da quando è iniziato lo stato di emergenza a causa del Coronavirus, i comandi dei carabinieri per la tutela della salute (NAS) hanno effettuato oltre 600 controlli nelle RSA, riscontrando al momento 104 irregolarità in tutta la penisola italiana. Al momento ne sono state chiuse 15, mentre le persone denunciate sono 61.

Matteo Salvini, nella sua intervista a “RTL 102.5”, ha voluto parlare della emergenza sul Covid-19 in Italia e di come cercare di arginarla. Successivamente però arriva la gaffe su pazienti e medici da parte del leader della Lega, che non è passata inosservata. Infatti su Twitter è arrivato in tendenza l’hashtag “#salvinisciacallo”, in cui tantissimi stanno attaccando l’ex ministro dell’Interno per queste sue dichiarazioni.

Le parole di Matteo Salvini

Come riporta il sito “Notizie.it”, Matteo Salvini ha dichiarato che sia l’emergenza sanitaria che quella economica sta dando numerose preoccupazioni. Nonostante nei giorni scorsi abbia detto di voler chiudere tutto, in questa intervista ha voluto complimentarsi con la regione Lombardia per aver dato un forte segnale riaprendo alcuni negozi, uffici e aziende e spera vivamente che altre regioni possano prendere il suo esempio

Poi arriva la gaffe sui medici ed i pazienti che sta facendo adirare il popolo del web. In questa intervista Matteo Salvini, con un po’ di leggerezza, invita tutti ad aspettare prima di lanciare attacchi quotidiani nei confronti degli ospedali e dei medici che stanno lavorando costantemente da quasi tre mesi.

Per lanciare i primi attacchi infatti Matteo Salvini vuole aspettare “che l’epidemia sia finita, che i medici abbiano finito di morire e che i pazienti abbiano finito di morire”. Mentre, parlando sulla qualità del settore sanitario lombardo, ci tiene a precisare: “Lascio giudicare i cittadini della regione e anche ai 120.000 cittadini italiani di altre regioni che, solo l’anno scorso, sono venuti in Lombardia per fare visite, esami o interventi chirurgici”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - Con Matteo Salvini non ci si annoia mai, peccato però che per spezzare la monotonia sbagli sempre a pronunciarsi. Attaccare il discorso di Giuseppe Conte, e poi sparare dichiarazioni del genere, è una cosa assurda. A volte basterebbe pensarci due secondi prima di dire qualcosa ma, purtroppo, Matteo Salvini esterna tutto senza problemi.

Lascia un tuo commento
Commenti
Fabrizio Ferrara
Fabrizio Ferrara

17 aprile 2020 - 00:07:13

Con uno così, il popolo della destra potrebbe questi rimpiangere mister "Montecarlo" Fini.

0
Rispondi
Fabrizio Ferrara
Emanuele Novizio

17 aprile 2020 - 00:51:37

A me manca addirittura Berlusconi. Per dire.

0
Fabrizio Ferrara
Fabrizio Ferrara

17 aprile 2020 - 00:07:25

Ops: quasi.

0
Rispondi