Iscriviti

Matteo Salvini rischia fino a 15 anni di carcere per il blocco della nave Gregoretti

Il tribunale di Catania chiede di procedere nei confronti dell'ex ministro per sequestro di persona aggravato a causa del blocco navale della Gregoretti. Il leader della Lega, Matteo Salvini, rischia fino a 15 anni carcere.

Politica
Pubblicato il 18 dicembre 2019, alle ore 16:57

Mi piace
3
0
Matteo Salvini rischia fino a 15 anni di carcere per il blocco della nave Gregoretti

Nell’atto di accusa del tribunale dei ministri di Catania, dopo gli accertamenti sull’ex ministro degli Interni Matteo Salvini sul blocco della nave Gregoretti, emerge che avrebbe abusato dei suoi poteri poiché priva “della libertà personale 131 migranti a bordo dell’unità navale Gregoretti della guardia costiera italiana alle 00:35 del 27 luglio 2019“.

A raccontarlo è Matteo Salvini durante la sua intervista a “Fuori dal coro“, trasmissione di Rete 4 condotto dal giornalista Mario Giordano. In questa circostanza, il leader della Lega si presenta negli studi con la lettera della procura di Catania, in cui ci sono scritte tutte le accuse sul proprio conto.

Matteo Salvini commenta le accuse del Tribunale di Catania

Come svelato dallo stesso ex ministro degli Interni, Matteo Salvini sarebbe colpevole di reato di sequestro di persona aggravato per aver privato le 131 persone della nave Gregoretti della propria libertà. Successivamente, aggiunge: “Rischio fino a 15 anni di carcere. Questo è il più grave”.

Ma le dichiarazioni di Matteo Salvini non si sono fermate qui: “Ritengo che sia una vergogna che un ministro che ha difeso i confini e la sicurezza del suo Paese possa essere processato per essersi occupato della sicurezza dei suoi cittadini”. Infine, non si tira indietro nel lanciare una frecciatina alla giustizia italiana: “Vorrei sapere quanto costerà questa inchiesta alla collettività. Mi spiace solo che i tribunali italiani, intasati, abbiano tempo da perdere per indagare un ministro che ha fatto quello che gli italiani gli hanno chiesto di fare”.

Per il momento, Matteo Salvini sta ricevendo molta vicinanza anche sui social network. L’hashtag su Twitter “#iostoconsalvini” è in tendenza nel nostro paese, raggiungendo anche la quinta posizione. Ovviamente, non tutti spezzano una lancia a suo favore, visto che non mancano alcune critiche per delle scelte fatte in passato.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - Devo dire la verità: non ho mai visto un Matteo Salvini così spaventato sui social network. Forse sa che la situazione si sta aggravando sul proprio conto. L'appoggio, almeno sul web e nelle piazze, è calato vertiginosamente, ed a quanto pare anche la giustizia non sembra sorridere all'ex ministro degli Interni

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!