Iscriviti

Matteo Salvini è il primo politico italiano a sbarcare su Tik Tok

Matteo Salvini è il primo leader italiano ad aver deciso di creare il suo profilo social su "Tik Tok", l'app cinese che sta spopolando in particolar modo negli ultimi mesi.

Politica
Pubblicato il 13 novembre 2019, alle ore 09:29

Mi piace
4
0
Matteo Salvini è il primo politico italiano a sbarcare su Tik Tok

La piattaforma “Tik Tok“, un’app in cui gli utenti possono creare brevi clip musicali di durata variabile tra i 15 e i 60 secondi, è la moda del momento. I dati del “Financial Times” parlano chiaro: è l’applicazione a essere arrivata più rapidamente a un miliardo di utenti nella storia dei social network, riuscendo a battere colossi come Instagram e Facebook, entrambi diretti dal miliardario Mark Zuckerberg.

Anche in Italia sta andando a gonfie vele. Secondo i dati non ufficiali di “Vincos“, nel nostro paese si sono iscritti all’incirca 2,4 milioni di utenti dal 1 febbraio 2019, ove la maggior parte di essi sono i teenager e (65%) donne. Le visualizzazioni di video mensili invece arrivano a 3 miliardi.

Matteo Salvini apre un profilo su “Tik Tok”

L’obbiettivo di Matteo Salvini sembra essere quello di conquistarsi gli elettori più giovani. Proprio per questo motivo ha deciso in questi giorni ad aprire il suo profilo sul social “Tik Tok“, ed è il primo leader in Italia nel compiere questo passo. Tra i vip invece, l’hanno anticipato Rosario Fiorello e Michelle Hunziker.

Nella biografia del suo profilo si può leggere “Leader della Lega” e l’hashtag “#primagliitaliani”, usando l’username “@matteosalviniufficiale”. Nelle prime ore dalla sua iscrizione ha pubblicato due video: nel primo possiamo vedere Matteo Salvini che dedica una clip alle forze dell’ordine stringendo la mano ad alcuni carabinieri, mentre nell’altro il leghista sottolinea: “In Italia si arriva solo se si ha diritto, altrimenti si torna da dove si è venuti”.

Negli ultimi tempi Matteo Salvini ha speso molto pubblicizzandosi sui social network. Come desumibile dalla libreria inserzioni della sua pagina Facebook, il leader della “Lega” – dal marzo 2019 fino al 10 novembre – ha investito sul suo profilo ben 162.908 euro, mentre solamente negli ultimi sette giorni ha toccato quota 922 euro.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - Iscriversi a "Tik Tok" può sembrare una idea malsana, invece, sempre se sfruttato bene e non facendo la solita propaganda politica, potrebbe trasformarsi in qualcosa di utile. Al momento, "Tik Tok", come fu ai tempi per Snapchat, è una applicazione virale, popolata da ragazzi giovani. E Salvini potrebbe conquistarsi qualche voto grazie a questo mezzo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!