Iscriviti

Matteo Salvini, Corriere della Sera fa una gaffe epica: "Leader della *ega

La storica testata giornalistica del "Corriere della Sera" commette un refuso a dir poco imbarazzante, ma il popolo dei social non perdona l'errore commesso.

Politica
Pubblicato il 17 febbraio 2020, alle ore 16:08

Mi piace
8
0
Matteo Salvini, Corriere della Sera fa una gaffe epica: "Leader della *ega

Solo un refuso o un lapsus involontario? Questo è quello che si stanno domandando i numerosi lettori della storica testata giornalistica del Corriere della Sera, che nelle ultime ore è al centro dell’attenzione mediatica e del popolo dei social network a causa di un refuso non da poco, che ha creato molto imbarazzo.

Errore umanum est” dicevano i latini. Se errare è umano, basta davvero poco per fare di un refuso una gaffe epica, che sarebbe passata quasi inosservata se a farla fosse stata una testata giornalistica minore. Invece è accaduto ad uno dei giornali più importanti e storici della nostra nazione. 

Gaffe epica del Corriere della Sera su Matteo Salvini

Una “S” al posto di una “L” ed il danno è fatto. Il leader leghista è stato definito – s’intende solo involontariamente ed a causa di un errore di battitura – “leader della *ega” al posto della Lega, scatenando così non solo una inevitabile risata nei lettori, ma soprattutto dando il via alla fantasia e all’ironia del popolo del web, cha ha preso spunto dall’accaduto per commentare e ironizzare.

Non tutti però sono convinti che l’errore di battitura della storica testata giornalistica del Corriere della Sera sia stato del tutto involontario. Come hanno fatto notare in tanti, infatti, l’errore di battitura è abbastanza improbabile in quanto nella tastiera del personal computer le due lettere in questione – la S e la L – si trovano molto lontane l’una dall’altra, praticamente ai lati opposti della tastiera.

Quindi com’è stato possibile un errore di battitura? Tra i commenti che si leggono sui principali social network in merito all’argomento, si fanno molte ipotesi, ma quella che si legge con maggiore frequenza è relativa alla possibilità che il refuso in questione sia in realtà una spietata e bieca frecciatina, un attacco trasversale insomma fatto contro il leader leghista. L’ex vicepremier e ministro dell’Interno ha subito commentato con la sua solita ironia l’accaduto, dicendo: “Meglio così rispetto a certi insulti“. Certo è che questo non è il primo errore che viene fatto su Matteo Salvini. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Tiziana Terranova

Tiziana Terranova - Se è vero che errare è umano, è altrettanto vero che le due lettere sono ai lati opposti della tastiera: quindi, sarà stato probabilmente proprio un lapsus del giornalista che ha scritto il pezzo. Tra l’altro, non è la prima volta che il leader leghista è oggetto di errori - o presunti tali - da parte delle testate giornalistiche.

Lascia un tuo commento
Commenti
Monica Pozzoli
Monica Pozzoli

17 febbraio 2020 - 20:41:03

Una testata del genere non ha un correttore di bozze?

0
Rispondi