Iscriviti

Matteo Salvini accusa Corrado Formigli di fare una trasmissione parziale e poco obbiettiva

Nella giornata del 26 marzo Matteo Salvini ha rilasciato una intervista nella trasmissione "Piazzapulita". In questa circostanza si toccano vari argomenti, come il Coronavirus, il video di "aprire tutto" e il servizio del TgR Leonardo del 2015.

Politica
Pubblicato il 27 marzo 2020, alle ore 08:45

Mi piace
3
0
Matteo Salvini accusa Corrado Formigli di fare una trasmissione parziale e poco obbiettiva

Dopo tre anni di assenza, Matteo Salvini ritorna a farsi intervistare da Corrado Formigli a “Piazzapulita”. A causa delle ultime norme sul Coronavirus, lo scontro non è potuto avvenire negli studi di LA7, ma nonostante questo non sono mancate delle frecciatine.

Una intervista che, da come si può dedurre dai social, non è stata apprezzata da Matteo Salvini: “Ma quanto sono faziose certe trasmissioni? Fra un po’ la colpa del virus sarà mia, della Lega e dei sovranisti, e la sanità lombarda (fra le migliori al mondo) è un disastro. Santa pazienza. Torno a lavorare coi Sindaci, vi voglio bene”.

Lo scontro tra Corrado Formigli e Matteo Salvini

L’ex ministro dell’Interno, quasi irriconoscibile, non si lascia mai ad andare alle sue solite battute e si comporta sempre in maniera gelida nei confronti del conduttore: “Sono qui perché questo è un momento particolare. Questa non è la trasmissione campionessa di obiettività e imparzialità”.

Corrado Formigli incassa agevolmente tutti i colpi rilasciati da Matteo Salvini, rilanciando nel miglior modo possibile. Infatti il conduttore mostra immediatamente alcune clip in cui il leader della Lega, nella giornata del 27 febbraio, invita i cittadini italiani e lombardi a ripartire con la vita normale, non dando conto ai rischi del Covid-19.

Matteo Salvini ammette parzialmente il suo errore, aggiungendo: “Come ho sbagliato io hanno sbagliato anche Conte, come ha sbagliato Zingaretti, come ha sbagliato il sindaco di Bergamo e come hanno sbagliato gli scienziati che ci dicevano ‘è un’influenza, tranquilli”.

Il servizio del TgR Leonardo

Ovviamente è immancabile il servizio di TgR Leonardo del 2015, pubblicato sui social di Matteo Salvini e Giorgia Meloni. In questa clip pubblicata dai due onorevoli vi è presente un servizio intitolato “Scienziati cinesi creano supervirus polmonare da pipistrelli e topi. Serve solo per motivi di studio ma sono tante le proteste“. In realtà, questa tesi circola già da un po’ di tempo ed è stata smentita una settimana fa da uno studio di “Nature Medicine“, in cui viene dimostrato che il Covid-19 è di origine naturale, non artificiale. Anche il virologo Roberto Burioni ha etichettato questa notizia come una fake news, rivelando che purtroppo questo virus è nato in natura.

Per questo motivo Corrado Formigli sottolinea l’errore di pensare che il Covid-19 sia nato nei laboratori a Wuhan, ma Matteo Salvini risponde molto preoccupato: “Era un altro virus polmonare, per lei è normale, per me no”

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - Forse sarebbe meglio che Matteo Salvini restasse a casa, poiché in ogni intervista lo vedo perdere sempre più colpi. I suoi slogan politici, ormai vecchi di anni, non sembrano funzionare più, e gridare sempre al complotto per ogni cosa non porta più gli effetti sperati. Per il leader della Lega sarebbe meglio accantonare il suo odio per cercare di combattere il Coronavirus.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!