Iscriviti

Mara Carfagna lancia Voce Libera: arrivano le critiche di Silvio Berlusconi

Sono arrivate parole molto forti da parte del cavaliere Silvio Berlusconi, che si è espresso in merito all'iniziativa di Mara Carfagna che ha lanciato "Voce Libera".

Politica
Pubblicato il 20 dicembre 2019, alle ore 21:51

Mi piace
1
0
Mara Carfagna lancia Voce Libera: arrivano le critiche di Silvio Berlusconi

Mara Carfagna ha lanciato “Voce Libera” che ha creato delle polemiche. Sono arrivate le parole di Silvio Berlusconi, leader di “Forza Italia”, che ha parlato della possibile scissione. L’idea della Carfagna è quella di formare una nuova associazione che si caratterizza per la presenza di un manifesto che porta la seguente scritta: “I cittadini siamo noi, la politica siamo noi”.

Al tempo stesso, la Carfagna ha voluto sottolineare che non si tratta di un’idea volta a contrastare Silvio Berlusconi, e ha fatto queste precisazioni. Nonostante le parole della politica, si può notare che il Cavaliere non ha gradito in alcun modo questa iniziativa, come dimostrano le sue recenti dichiarazioni che ha raccontato un retroscena: “Ho avuto l’offerta di essere presidente onorario dell’associazione della Carfagna, ma ho detto di no”.

La nomina dell’economista Carlo Cottarelli su decisione di Mara Carfagna, artefice di un’iniziativa di un certo rilievo

L’ex presidente del consiglio dei ministri ha voluto motivare questa decisione, dicendo quanto sia inutile la nascita di associazioni che finiscono per rappresentare una corrente. Bisogna sottolineare che la Carfagna ha coinvolto in questo progetto personalità di un certo rilievo, tra le quali si annovera il nome del noto economista Carlo Cottarelli.

Dunque ci sono i presupposti affinché questa iniziativa politica possa avere dei risvolti positivi, come ha ammesso Silvio Berlusconi. Queste sono le dichiarazioni del cavaliere che si è espresso nel merito: “Se questa iniziativa serve a far arrivare figure di prestigio come Carlo Cottarelli, è utile”.

Non si può dimenticare che Cottarelli è stato premier in pectore, sebbene per un breve periodo di tempo, ed è stato nel corso di questi mesi molto presente nei programmi televisivi dedicati alla politica. Non ci sono dubbi sul fatto che lui ricoprirà il ruolo di consigliere economico di Mara Carfagna, ricoprendo al tempo stesso l’incarico di vice

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Gaetano Perrotta

Gaetano Perrotta - Non ci sono dubbi sul fatto che si tratti due progetti importanti, se va davvero a coinvolgere i cittadini che sono fondamentali per il nostro paese e a cui bisogna dare maggiore voce. Inoltre va dato merito a Mara Carfagna di circondarsi di figure di una certa importanza e sicuramente non si può non fare il nome di Carlo Cottarelli.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!