Iscriviti

"Leghista Maria Califfi aggredita mentre distribuiva volantini": in realtà è Mia Khalifa

Su Facebook è apparsa la notizia che l'attivista leghista, Maria Califfi, pare fosse stata aggredita mentre distribuiva volantini. In realtà si trattava di Mia Khalifa: vediamo cosa è accaduto.

Politica
Pubblicato il 14 settembre 2020, alle ore 14:29

Mi piace
2
0
"Leghista Maria Califfi aggredita mentre distribuiva volantini": in realtà è Mia Khalifa

Nei giorni scorsi, sul social network Facebook è apparsa una notizia che ha colpito molto. Nello specifico, la pagina “Inps per la famiglia tradizionale“, nota per essere fake e definita da molti una pagina satirica, ha postato una foto che ritrae un’attivista della Lega della sezione toscana di Pontedera (Pisa), con il naso fasciato e lasciando intendere che fosse stata aggredita dai centri sociali.

Pare che a seguito dell’accanimento subito, all’attivista sia stato rotto il naso. Il post pubblicato dalla pagina, recitava: “AGGREDITA in pieno centro mentre distribuiva volantini della lega!!! Sta bene l’attivista toscana Maria Califfi (sez. Pontedera), vilmente attaccata dai centri sociali. Solo qualche contusione e un naso rotto. E questi sarebbero quelli democratici??? VERGOGNA!!!“.

Il post pubblicato è stato poi accompagnato dalla scritta “Fate girare, grazie“. Dunque, stando a quanto si apprende dalla pagina “Inps per la famiglia tradizionale”, la Califfi sarebbe stata aggredita mentre distribuiva volantini. La notizia però è falsa e la ragazza che appare in foto è in realtà l’attrice pornografica libanese Mia Khalifa.

Lo scatto era stato pubblicato dalla stessa attrice lo scorso 23 giugno, sul suo profilo Instagram, dove raccontava di essersi sottoposta alla chirurgia estetica e dunque di essersi rifatta il naso. La denuncia apparsa su Facebook però è stata data per vera da molti, tanto che un utente, iscritto alla pagina “Salvini premier la rivoluzione del buonsenso idee cuore e coraggio“, ha ricondiviso lì il post.

La pagina in questione vanta 16mila iscritti e l’utente che ha postato la notizia fake, credendo fosse vera, l’ha così introdotta: “Amici, a voi i commenti“. E i commenti ci sono stati e anche tanti. Tutti hanno creduto alla veridicità della cosa, nonostante provenisse da una pagina considerata non attendibile. C’è stato chi ha scritto “Mi dispiace ma faceva il suo lavoro vergognatevi che cosa vi è rimasto in tasca“, “Maledetti c.sociali…la segre che dice? nn è odio? f.b.che dice questi maledetti .devono lasciare i palazzi dove vivono …ora bastaaaaaaa schifosi hanno rotto i cog…“.

E ancora: “Questi gli incivili sxstronzi e pentamerdacce“, “Vigliacchi che schifo“. Ma non è finita qui, difatti il meme è andato oltre ed è stato pubblicato da diversi utenti nelle loro bacheche personali e che non fanno parte delle pagine in questione. In tanti hanno augurato una pronta guarigione all’attivista che in realtà sta bene e gode di ottima salute. Insomma si è trattato di una bufala che però, percepita come vera, ha destato scalpore nel web.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Tonia Sarracino

Tonia Sarracino - Personalmente, trovo che trattandosi di una pagina che è nota per essere poco attendibile, il sentore che la notizia fosse in realtà una bufala lo si doveva avere. Molto probabilmente, non si è fatto caso alla fonte e la notizia è stata divulgata e basta. In realtà si trattava solo dell'attrice libanese che si è rifatta il naso, tra l'altro 3 mesi fa.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!