Iscriviti

Laura Boldrini, l’ex presidente della Camera, crea un nuovo partito: l’acronimo ha un significato tragicomico

L'ex presidente della Camera dei Deputati, Laura Boldrini, ha lanciato recentemente un nuovo partito politico dal titolo "ListaUnitariaEuropea", il cui acronimo ha un significato che fa ridere.

Politica
Pubblicato il 3 settembre 2018, alle ore 18:29

Mi piace
7
0
Laura Boldrini, l’ex presidente della Camera, crea un nuovo partito: l’acronimo ha un significato tragicomico

Laura Boldrini, l’ex celebre presidente della Camera dei Deputati, è tornata a far parlare di sé non tanto per i suoi importanti interventi umanitari – l’ultimo dei quali è stato una visita ai profughi fermi in porto sulla nace della Guardia Costiera italiana “Diciotti” – quanto per una curiosità che riguarda il partito da lei recentemente creato. 

La parlamentare è rimasta forse fin troppo galvanizzata dalla recente manifestazione di piazza di Milano contro l’incontro di Orban e Salvini, occasione che le ha dato il via per lanciare il suo appello alle forze della sinistra per unirsi sotto un unico simbolo da presentare alle prossime elezioni europee. 

Laura Boldrini e l’acronimo tragicomico 

Sotto il nome di “ListaUnitariaEuropea” la Boldrini pensa si possa far trovare un accordo ai vari Pd, Possibile, Leu, Articolo Uno e altri, su temi di grande importanza con cui – come lei stessa ha affermato – “ricominciare a costruire qualcosa di contemporaneo e capace di attrarre giovani“. Un nome nuovo, dunque, per una realtà nuova. 

L’appello lo ha scritto ed annunciato personalmente la stessa Boldrini con un tweet del primo settembre, in cui senza tante parole chiedeva a followers e fan cosa ne pensavano “se per sfidare la destra, i partiti progressisti rinunciassero ai propri simboli per dare vita a una lista unitaria nel segno dell’apertura e dell’innovazione“.

A corredo dell’appello la Boldrini ha poi scelto un hashtag contenenti quelle tre parole che dovrebbero diventare quindi il nome della sua nuova realtà politica. Come è stato sottolineato da molti utenti social,  e non solo, l’acronimo LUE in termini medici sta a significare qualcosa di nefasto e davvero molto sgradevole

Come ampiamente spiegato dall’enciclopedia Treccani, il termine “lue” deriva dal latino lues che significa morbo, pestilenza ma anche epidemia e contagio. Mentre se lasciamo l’enciclopedia e ci trasferiamo in campo medico, l’acronimo del partito della Boldrini ha un significato ancor più tragico, perché con il termine s’intende la sifilide. Insomma, sembra che i risvolti tragicomici del nome del neo partito della Boldrini non fanno presagire nulla di buono. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Tiziana Terranova

Tiziana Terranova - Ma certo è che la Boldrini poteva scegliere un nome diverso e pensare anche al significato dell'acronimo prima di lanciare il suo appello. Già il significato dell'acronico è un presagio che la neo formazione politica non andrà in porto e non raggiungerà gli obiettivi prefissati, perché non inventarsi qualche altro nome stavolta ben augurale?

Lascia un tuo commento
Commenti
Claudio Bosisio
Claudio Bosisio

04 settembre 2018 - 18:43:34

Tragicomica è la Boldrini, non poteva essere da meno anche l'acronimo del suo partito, e tragicomico sarà anche il suo partito, come la fine che farà.

0
Rispondi
Fabrizio Ferrara
Fabrizio Ferrara

03 settembre 2018 - 21:06:51

Beh, io trovo che sia un acronimo azzeccatissimo.

0
Rispondi
Fabrizio Ferrara
Tiziana Terranova

03 settembre 2018 - 21:36:37

Secondo me non è stato solo il caso, ma c'entra anche il karma!

0