Iscriviti

La proposta di Giovanni Toti: "Estenderei il green pass anche per i supermercati"

Intervistato dal "Corriere della sera" Giovanni Toti invita il Governo a rendere obbligatorio la vaccinazione agli over 50 e di limitare la circolazione di chi non vuole vaccinarsi.

Politica
Pubblicato il 13 agosto 2021, alle ore 11:12

Mi piace
2
0
La proposta di Giovanni Toti: "Estenderei il green pass anche per i supermercati"

Dal 6 agosto in Italia il green pass è diventato obbligatorio per partecipare a certe attività, come mangiare al ristorante al chiuso, partecipare a spettacoli ed eventi sportivi; a sagre, fiere e convegni oppure andare in piscina, palestra, centri benessere e praticare sport di squadra. Ma ci sono anche altre attività che richiedono obbligatoriamente il certificato verde.

Il green pass si può ottenere già dalla prima dose del vaccino e sul sito del Governo si può leggere che può essere scaricato dal dodicesimo giorno dopo la somministrazione e avrà validità a partire dal quindicesimo giorno fino alla dose successiva e dura per 270 giorni, ossia 9 mesi. Per chi ha avuto il Covid-19 invece il certificato verde vale per 180 giorni, 6 mesi dalla data in cui viene scaricato, mentre chi vuole semplicemente farsi un tampone la sua durata è limitata per 48 ore.

La richiesta di Giovanni Toti

L’obbiettivo resta comunque quello di vaccinare la maggior parte dalla popolazione, e la decisione di mettere i tamponi a pagamento ne è una prova. Giovanni Toti, presidente della Regione Liguria, intervistato dal “Corriere della sera”, per aumentare i vaccinati invita il Governo a rendere obbligatorio il vaccino agli over 50 e di mettere restrizioni più pesanti per chi non ha il green pass.

“Vaccinarsi deve essere obbligatorio sopra i 50 anni. Perché non si può far gravare un ulteriore peso di questa pandemia sulle spalle dei ragazzi” afferma Toti che poi aggiunge: “Gli over 50 quelli che riempiono i letti negli ospedali. I ragazzi ricoverati per Covid sono pressoché zero”.

Infine, oltre a essere d’accordo con la decisione di rendere obbligatorio il green pass per alcune attività, Giovanni Toti afferma che renderebbe più difficile la vita di chi non vuole o non può vaccinarsi: “La certificazione verde è una misura che condivido assolutamente, ma potrebbe non bastare. Io la estenderei, alla ripresa a settembre, anche ad altre attività: per entrare nei centri commerciali, nei negozi, nei supermercati.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - Rispetto il pensiero di Toti, ma non sono per nulla d'accordo. La soluzione del green pass non funziona se non si trova un'altra soluzione per chi non può vaccinarsi. Limitare di andare a fare la spesa a quest'ultima categoria è una cosa totalmente sbagliata, credo che prima di parlare di certe cose bisognerebbe dare una risposta ad altri problemi.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!