Iscriviti

Il presidente Macron: "Parigi è capitale d’Italia" E si accendono le polemiche politiche

Polemiche sul lungo monologo del presidente francese. Fazio non gli pone domande pertinenti. L'ira della Meloni: "Fazio si faccia pagare dai suoi amici d'Oltralpe".

Politica
Pubblicato il 4 marzo 2019, alle ore 19:09

Mi piace
1
0
Il presidente Macron: "Parigi è capitale d’Italia" E si accendono le polemiche politiche

L’intervista di Fabio Fazio al presidente francese Emmanuel Macron non poteva non sollevare delle critiche politiche. Il conduttore, già accusato da Giorgia Meloni di ospitare e intervistare esclusivamente personaggi di Sinistra, come Roberto Saviano, è finito nella bufera più che altro per le domande che non ha posto al capo dell’Eliseo.

Nel corso dell’intervista, Macron si è infatti limitato a parlare dei rapporti di amicizia che legano Francia e Italia, sulle incomprensioni che ci sono state negli ultimi tempi in merito al discorso dei migranti, e che aveva creato non poche tensioni tra i due Paesi, con Parigi che aveva addirittura richiamato il suo ambasciatore a Roma.

l presidente transalpino, inoltre, ha parlato anche della necessità di continuare a interagire con l’Italia, riconoscendo che, se l’asse franco-tedesca è il pilastro dell’Europa, questa non può andare avanti senza l’appoggio dell’Italia. Un appoggio indispensabile per rafforzare l’Unione Europea e contrastare il predominio mondiale di Stati Uniti, Russia, e Cina.

Ma, a sollevare polemiche, sono state le domande che Fazio non ha fatto al presidente, e che tutti si aspettavano. Tra queste: cosa pensa del neocolonialismo francese in Africa? Come mai la Francia continua a predicare l’accoglienza e poi respinge i profughi al confine con Ventimiglia? Perché la gendarmerie francesce seguita a sconfinare nei boschi italiani?

Domande che il conduttore si è ben guardato dal porre. Anche se, a far scattare Giorgia Meloni dalla sedia, è stata l’affermazione di Macron secondo cui Parigi sarebbe capitale d’Italia, visto il gran numero di italiani presenti nella capitale francese. Cosa che la Meloni ha interpretato come la convinzione che, per Macron, l’Italia altro non è che una colonia francese.

Una frase, non discussa da Fazio, che non è piaciuta alla leader di Fratelli d’Italia, che ha replicato stizzita, prima etichettando Fazio quale “servo tra i servi“, e poi aggiungendo che “Dato che è pagato con milioni di italianissimi euro per dire che l’Italia è una colonia francese, sarebbe bene fosse spedito a farsi stipendiare dai suoi amici d’oltralpe”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Mario Barbato

Mario Barbato - Un conduttore, anche se si trova al cospetto di un capo di governo, non deve e non può mostrarsi eccessivamente servile. Deve anche saper porre domande delicate nel rispetto di quei milioni di italiani che non si sentono rappresentati da questa Europa guidata dall'asse franco-tedesco che tratta l'Italia come se fosse una succursale.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!