Iscriviti

Gli italiani vorrebbero uno tra Mattarella, Draghi e Gentiloni come Presidente della Repubblica

La rosa dei nomi preferiti dai cittadini è ristretta a questi tre nomi. Gli altri convincono poco. Ma i cittadini vorrebbero pure che Draghi restasse al governo

Politica
Pubblicato il 25 gennaio 2022, alle ore 19:45

Mi piace
1
0
Gli italiani vorrebbero uno tra Mattarella, Draghi e Gentiloni come Presidente della Repubblica

Ascolta questo articolo

Gli italiani vorrebbero uno di questi tre personaggi al Quirinale: Sergio Mattarella, Mario Draghi e Paolo Gentiloni. È il risultato di un sondaggio commissionato da Skytg24, il quale ha chiesto ai cittadini quale capo di Stato vorrebbero per i prossimi sette anni. Secondo gli intervistati, i tre nomi menzionati sopra darebbero maggiori garanzie per il Paese. Mattarella perché ha già guidato la Repubblica; Draghi e Gentiloni per il loro prestigio internazionale.

L’attuale Presidente del Consiglio sarebbe il preferito, ma gli italiani vorrebbero pure che restasse al governo. Una doppia preferenza che alimenta ancora di più la confusione e l’incertezza che ruotano intorno a una elezione che si sta facendo ogni giorno sempre pià ingarbugliata, tenuto anche conto che Mario Draghi ha ufficialmente dichiarato di voler traslocare al Colle.

Tutti gli altri sono stati bocciati, ricevendo pareri più negativi che positivi. Dopo Mattarella, Draghi e Gentiloni, in questa speciale classifica ci sono nell’ordine: Emma Bonino, Marta Cartabia, Silvio Berlusconi, Maria Elisabetta Casellati, Pier Ferdinando Casini, Giuliano Amato, Paola Severino, Letizia Moratti e Franco Frattini. Tolto Berlusconi, che ha rinunciato alla candidatura, resta un rosa di nomi che non convincono gli italiani ma che sono stato citati perché in questo momento non si intravede nulla di meglio all’orizzonte.

Il discorso cambia se si chiede agli italiani non chi vorrebbero come Presidente della Repubblica, ma chi sarà Presidente della Repubblica. Anche lì i nomi sono identici, pur mutando la classifica. Per la maggior parte dei cittadini, il prossimo capo di Stato sarà Draghi, seguito da Berlusconi e da Mattarella. Un po’ più staccati ci sono Gentiloni e Casellati. Il resto è un’ammucchiata separata da punti punti percentuali tra Cartabia, Casini, Bonino, Amato, Severino, Moratti e Frattini.

Il sondaggio ha chiesto agli italiani anche un parere sul futuro. Per la maggior parte degli intervistati, dopo l’elezione del Presidente della Repubblica, si andrà avanti con il governo Draghi. Anzi: gli italiani sperano che il governo sarà ancora presieduto da Mario Draghi, anche perché, la sua assenza a Palazzo Chigi, aprirebbe un vuoto di potere difficile da colmare, con altre inevitabili lotte tra i partiti.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Davide Spina

Davide Spina - Credo che sarà difficile che Mattarella accetterà un secondo mandato, tenuto contro anche dell'età. Poco probabile anche la nomina di Draghi che in questo momento occupa il ruolo di Presidente del Consiglio. Buona l'eventuale promozione di Gentiloni. Il resto, con tutto il rispetto per i candidati, non mi sembrano nomi di spessore. A meno che non si voglia eleggere a tutti i costi una donna solo per accontentare quelle femministe che premono per un capo dello Stato in gonnella. Sarebbe la prima volta in Italia. E non è detto che sarebbe la scelta migliore.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!