Iscriviti

Giorgia Meloni parla del presunto accordo tra Matteo Salvini e Matteo Renzi: "Spero che non ci sia"

In una intervista a Radio 24, Giorgia Meloni, leader di Fratelli d'Italia, ha mostrato tutto il suo scetticismo sul presunto accordo tra Matteo Renzi e Matteo Salvini.

Politica
Pubblicato il 28 maggio 2020, alle ore 09:04

Mi piace
3
0
Giorgia Meloni parla del presunto accordo tra Matteo Salvini e Matteo Renzi: "Spero che non ci sia"

Con 13 “sì” a favore, contro i 7 no ed i 3 senatori che si sono astenuti al voto, la Giunta delle elezioni e delle immunità parlamentari, con presidente l’ex missino e ora forzista Maurizio Gasparri, ha respinto la richiesta di autorizzazione a procedere per Matteo Salvini sul caso “Open Arms”.

I tre senatori che si sono astenuti provengono dal partito di “Italia Viva”, diretto da Matteo Renzi. E si tratta di una scelta molto strana, poiché su Twitter, il 23 gennaio, l’ex sindaco di Firenze ha scritto: “A Salvini del processo Gregoretti non frega niente, sfrutta solo l’onda. È una cosa schifosa che Salvini abbia tenuto in mare dei poveri disgraziati. Ma non sono io che devo decidere se ha commesso un reato, io devo decidere se deve andare a processo. E voterei si”.

Le parole di Giorgia Meloni

La leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, ha rilasciato una intervista a Radio 24 dopo il voto in Giunta per le immunità al Senato. L’onorevole spera che non ci sia nessun accordo tra Matteo Renzi e Matteo Salvini, anche se non si capacita del motivo dietro a questo dietrofront da parte dell’ex presidente del Consiglio dei ministri.

In merito a questo possibile accordo, Giorgia Meloni dichiara: “Sulla vicenda Open Arms non so perché Renzi abbia cambiato idea, ma è la posizione giusta. Io non credo ci sia un accordo e spero che non ci sia anche perché Salvini non ha nessun interesse a fare accordi con Renzi che è distante da noi anni luce, non mi pare affidabile e poi non ha grande consenso tra i cittadini. Non posso parlare per Salvini ma non mi sembra ragionevole”.

In più, il primo a smentire questo possibile accordo è proprio Matteo Renzi. In una intervista a “La Repubblica” ha voluto spiegare l’astensione dal voto di Italia Viva, rivelando che hanno fatto come per il caso della nave Gregoretti, non partecipando in giunta e rimandando all’aula.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - Da Matteo Salvini ci si può aspettare di tutto, ma arrivare ad accordarsi con Matteo Renzi sarebbe una cosa fin troppo esagerata anche per lui. Anche perché "Italia Viva" riesce a malapena a raggiungere il 3% e, avendo delle idee totalmente diverse, non ci vedo il guadagno da parte della Lega.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!