Iscriviti

Fico pronto per tagliare i vitalizi: "sforbiciata" a 1.300 ex deputati

Pronta la sforbiciata ai vitalizi tanto voluta dal Movimento Cinque Stelle. Ad accelerare la procedura è Roberto Fico, presidente della Camera. I tagli potrebbero fare risparmiare circa 40 milioni di euro all'anno.

Politica
Pubblicato il 27 giugno 2018, alle ore 14:54

Mi piace
3
0
Fico pronto per tagliare i vitalizi: "sforbiciata" a 1.300 ex deputati

La delibera per il taglio dei vitalizi agli ex parlamentari, dopo molti annunci, è approdato sul tavolo dell’ufficio di presidenza della Camera. Roberto Fico ha accelerato la procedura ed intende “sforbiciare” circa 1.338 assegni incassati da ex deputati. Tali assegni, saranno calcolati con un nuovo metodo contributivo e dunque subiranno una diminuzione dell’importo. La sforbiciata non piace agli ex deputati che hanno minacciato di fare ricorso

Fico ha dichiarato che i tagli saranno dal 40% al 60%: “Il taglio ai costi della politica è un tema su cui ci siamo concentrati da tempo“. Per il via libera alla Camera bisognerà aspettare ancora qualche giorno; invece, al Senato, la pratica è momentaneamente in stand-by in quanto la Casellati sarà per l’intera settimana in missione all’estero.

Tra le novità nel campo dei vitalizi verrà introdotto un tetto minimo pari a 980 euro, oltre il quale non sarà possibile fare tagli. Una seconda barriera arriva a quota 1.470 euro e riguarderà tutti gli ex deputati che avranno ricevuto con il nuovo ricalcolo contributivo un taglio di oltre il 50%.

Un risparmio di 40 milioni di euro

Il presidente della Camera ha annunciato che per costruire questa proposta è stata creata una collaborazione con Istat e Inps, in modo da realizzare il ricalcolo contributivo in modo preciso per eliminare le ingiustizie: i parlamentari riceveranno quanto negli anni hanno versato. Secondo i primi calcoli di Montecitorio, la sforbiciata porterà ad un risparmio di 40 milioni di euro all”anno.

Mara Carfagna, vicepresidente FI della Camera, ha dichiarato che Forza Italia è favorevole alla proposta presentata da Roberto Fico: “Sì al ricalcolo dei vecchi vitalizi per eliminare un privilegio, no alla rapina di Stato contro le vecchiette rimaste vedove. I totem si possono abbattere, ma con intelligenza, senza pretendere lo scalpo del, presunto, incolpevole, nemico”.

Per ora, non tutti i partiti hanno dichiarato quale posizione assumeranno, il Pd sembra favorevole all’iniziativa del Presidente della Camera, ma manifestando alcune perplessità: “Mi preoccupa l’impostazione della delibera, perchè è molto molto fragile e temo che non possa resistere ai possibili ricorsi” ha dichiarato Rosato.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Serena Spaventa

Serena Spaventa - Il taglio ai vitalizi è una battaglia annunciata già in campagna elettorale dal Movimento Cinque Stelle. Trovo la proposta positiva, in quanto è giusto che gli ex parlamentari percepiscano in base a quanto hanno versato negli anni come tutti i cittadini italiani. Ovviamente la proposta deve essere effettuata con giusto criterio per non ritrovarsi dei ricorsi vincenti.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!