Iscriviti

Covid-19, il Governo pronto a emanare il nuovo Decreto: senza Green Pass si potrà entrare nei supermercati

Il Governo sta limando in queste ore il nuovo Decreto Legge che conterrà tutta una serie di attività in cui dal primo febbraio l'ingresso sarà riservato soltanto a chi ha il Super Green Pass o il Green Pass "base". Dal 20 gennaio anche per i barbieri.

Politica
Pubblicato il 13 gennaio 2022, alle ore 15:01

Mi piace
1
0
Covid-19, il Governo pronto a emanare il nuovo Decreto: senza Green Pass si potrà entrare nei supermercati

Ormai è noto a tutti, il Governo italiano ha dato una nuova stretta alle libertà personali per poter contrastare la nuova ondata pandemica che sta mettendo in ginocchio il nostro Paese e l’intera Europa. Stretta che, lo precisiamo, riguarda soltanto le persone non vaccinate contro il Sars-CoV-2, che già dal 20 gennaio saranno costrette a fare i conti con alcune limitazioni per poter entrare anche in tutta una serie di servizi.

Dal primo febbraio servirà il Green Pass “base” per poter accedere anche in banca o alla posta e chi non è vaccinato sarà costretto a farsi un tampone che dovrà dare esito negativo. Se sia rapido o molecolare non importa, basta presentare un test negativo all’ingresso dell’esercizio. Ma l’Esecutivo sta completando la lista di quelle attività dove invece non servirà il Green Pass per poter accedere. 

Dove non servirà il Green Pass?

Dal prossimo 20 gennaio il Green Pass “base” sarà anche necessario per potersi recare dal parrucchiere o dal barbiere. Con il nuovo Decreto Legge rimarranno escluse però alcune attività, in cui anche i non vaccinati potranno fare liberamente ingresso e senza presentare un test negativo. Si tratta delle stesse attività riconosciute come “essenziali” durante il lockdown del 2020.

I non vaccinati, ma anche chi non ha un tampone negativo quindi, potrà recarsi tranquillamente ad esempio nei supermercati per poter comperare il cibo. Lo stesso chi non ha nessun tipo di certificazione anti Covid potrà entrare nelle macellerie, al tabacchino e in tutti quei negozi che vendono servizi essenziali per la persona, ma anche nelle edicole

Per quanto riguarda i negozi situati all’interno dei centri commerciali c’è il nodo controlli da sciogliere. Molto probabilmente si opterà per controllare il pass vaccinale o “base” all’ingresso di ogni attività commerciale presente nella galleria. Con il nuovo Decreto Legge ci si potrà recare dai carabinieri o presso gli altri uffici di Polizia Giudiziaria (Questura, comandi delle polizie locali) senza Green Pass anche per presentare una denuncia. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Queste decisioni in arrivo sono molto importanti. Il Governo spera con questo Decreto di ampliare la platea di persone vaccianate, visto che è stato introdotto l'obbligo vaccinale per gli over 50. Ma anche nelle altre fasce d'età chi non sarà vaccinato non potrà accedere ad una serie di attività e servizi, se non facendo almeno un tampone che dovrà dare esito negativo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!