Iscriviti

Botta e risposta Fazio-Salvini. Il ministro: “si dimezzi lo stipendio”, il conduttore risponde in TV

Il ministro dell’Interno Matteo Salvini si rifiuta di andare a Che tempo che fa e da Foligno attacca il conduttore, che gli risponde: “peccato non ascoltare le sue opinioni sui recenti fatti di Napoli”.

Politica
Pubblicato il 6 maggio 2019, alle ore 08:11

Mi piace
14
0
Botta e risposta Fazio-Salvini. Il ministro: “si dimezzi lo stipendio”, il conduttore risponde in TV

Botta e risposta tra Fabio Fazio e Matteo Salvini. Il conduttore aveva invitato il Ministro degli Interni alla sua trasmissione della domenica sera su Rai Uno, Che tempo che fa, ma il vice premier ha declinato l’invito, senza peraltro inviare una risposta formale.

La notizia che Salvini non avrebbe partecipato alla trasmissione è arrivata durante un comizio del leader della Lega a Foligno. “Mi sono rifiutato di andare ospite da Fabio Fazio su Rai Uno”, le parole del vice premier che ha voluto sottolineare la sua coerenza, rispondendo a chi non aveva capito la sua scelta, visto che il programma viene visto da circa 3 milioni di telespettatori.

“Riduciti lo stipendio chiacchierone di sinistra pagato dagli italiani, riduciti lo stipendio e poi ne parliamo”, la frecciatina a Fazio da parte del ministro, che auspica l’unità di Governo nel voto sulla proposta di legge per dimezzare gli alti stipendi che girano in Rai.

Il conduttore ha risposto al ministro in apertura di trasmissione. “Il ministro ha fatto sapere in diversi eventi pubblici e durante un comizio elettorale che non sarebbe intervenuto in trasmissione”, l’annuncio sull’assenza di Salvini fatto da Fazio, che ha proseguito: “Naturalmente mi dispiace perché al di là della sua opinione su di me, che non mi permetto in questa sede di discutere, sarebbe stato invece interessante consentire al pubblico di Che tempo che fa di poter ascoltare le sue opinioni circa i temi dell’Europa, i recenti tragici fatti di Napoli, e naturalmente tutta l’attualità politica. Naturalmente la sua decisione è legittima e confido che ci sia un’occasione nella prossima stagione”.

Sul tema è intervenuto il presidente Rai, Marcello Foa che, ammettendo che lo stipendio di Fazio sia molto alto, si auspica che venga trovata una soluzione a questa questione, visto anche che la trasmissione, dopo essere sbarcata sul primo canale, non ha aumentato i suoi ascolti.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Costantino Ferrulli

Costantino Ferrulli - La televisione è un mezzo che arriva nelle case degli italiani, e forse sarebbe stato opportuno ascoltare Matteo Salvini per capire cosa si sta pensando di fare per combattere la criminalità, che nei giorni scorsi ha colpito anche una bimba. Ma quando si è sotto campagna elettorale (ci sono le Europee), si sa che i politici misurano i loro interventi a volte con criteri di opportunità.

Lascia un tuo commento
Commenti
Vincenzina Rocchella
Vincenzina Rocchella

08 maggio 2019 - 14:55:10

E, a completare il mio pensiero... Nessun polito deve incitare al disprezzo e all'odio...non è stato eletto per quello ma per risolvere i problemi. Non sicuramente per distogliere l'attenzione ai veri problemi specie come il lavoro che non c'è e che è sottopagato.

0
Rispondi
Claudio Bosisio
Claudio Bosisio

06 maggio 2019 - 18:23:34

Fazio guadagna 20 volte quanto Salvini, più 400 mila euro da spendere per ogni sua puntata. Vi pare giusto?

0
Rispondi
Claudio Bosisio
Vincenzina Rocchella

07 maggio 2019 - 16:26:55

Non lo so se è giusto, di sicuro non sono soldi nostri direttamente come quelli dati ai politici (tutti, sia chiaro) che vengono eletti per migliorare le condizioni economiche e non degli italiani. E invece si modificano le leggi a proprio favore, inaspriscono quelle per il popolo e fanno affari privati sfruttando la loro immagine ed il loro ruolo. E sto parlando al plurale.

0
Vincenzina Rocchella
Vincenzina Rocchella

06 maggio 2019 - 13:10:09

Insomma...il tempo per andare in altri programmi a lui gradito lo trova. Ma va bene così...è coerente....sono qui...venitemi a prendere...arrestatemi pure...e via andare...giusto per inquadrare la sua serietà e rettitudine (sic!)

0
Rispondi