Iscriviti

Berlusconi ipoteca Villa Certosa per salvare la sua Idra dal fallimento

L'ex premier ha lanciato un prestito obbligazionario di 80 milioni di euro per pareggiare il bilancio dell'agenzia immobiliare Idra, la società che gestisce tutte le ville della famiglia Berlusconi.

Politica
Pubblicato il 10 giugno 2019, alle ore 11:57

Mi piace
2
0
Berlusconi ipoteca Villa Certosa per salvare la sua Idra dal fallimento

Silvio Berlusconi, nei giorni scorsi, ha ipotecato Villa Certosa, la spledida villa estiva che si trova in Sardegna, in provincia di Olbia-Tempio, per pareggiare il bilancio dell’agenzia immobiliare Idra, che gestisce tutte le proprietà immobiliari dell’ex Cavaliere, tra cui anche la Villa di Arcore, e che avrebbe i conti in rosso. L’ipoteca è stata fatta per ottenere un prestito obbligazionario di 80 milioni e salvare la società dal fallimento.

Alla base delle difficoltà finanziarie dell’Immobiliare Idra ci sarebbe un’altra società della famiglia Berlusconi, la Dolcedrago, che avrebbe finanziato prestiti senza interessi, trovandosi così in crisi di liquidità e salvandosi proprio grazie all’Immobiliare Idra, che avrebbe finanziato alla società circa 54 milioni di euro, provocando un ammanco nelle casse di circa 6 milioni.

E così, per salvare capra e cavoli, la famiglia Berlusconi ha lanciato un prestito obbligazionario di 80 milioni, dando come garanzia ipotecaria proprio la villa più importante che ha in Sardegna, che oltretutto non è l’unica, in quanto l’ex premier ha acquistato, solo sull’isola sarda, altre due ville per un valore di 6 milioni di euro confinanti proprio con la villa più famosa del Cavaliere.

Villa Certosa non è l’unico immobile di lusso che vanta Berlusconi. In totale sono 17 le ville più preziose dell’ex Cavaliere, tra cui Villa Gernetto, in provincia di Monza-Brianza, Villa Belvedere dei Visconti di Modrone a Macherio, Villa San Martino ad Arcore, le ville a Bermuda, quella più recente di Antigua e poi quella più famosa, per le vicende delle feste, Villa Certosa a Porto Rotondo.

Villa Certosa, più che una villa, in realtà è un enorme parco con 100 ettari di terreno, impreziosita da 5 ville, piscine, sauna, bagni turchi, una discoteca sotterranea, una depandance con teatro. Grandi e piccole comodità che fanno di Villa Certosa la più lussuosa residenza estiva che l’ex Cavaliere possa vantare. Tanto che, solo per mantenerla, ha speso nel 2018 la cifra di 15 milioni di euro.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Mario Barbato

Mario Barbato - Una domanda: cosa se ne fa Berlusconi di tante dimore se è sempre impegnato in politica, tra Roma e Milano, e adesso anche a Bruxelles, dove ha acquistato un'altra residenza di lusso, se poi non trova mai il tempo per abitarle? Forse la risposta più corretta la diede Giorgio Bocca: Berlusconi ama ostentare le sue ricchezze perché è un megalomane.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!