Iscriviti

Benjamin Harnwell: "Il futuro non sarà più tra destra e sinistra, ma tra sovranisti e mondialisti"

Il braccio destro di Steven Bannon non ha dubbi: Nel mondo non esiste più la contrapposizione tra destra e sinistra, ma tra le forze nazional-populiste e l'élite mondialista e fonda a Frosinone la prima scuola per sovranisti

Politica
Pubblicato il 19 gennaio 2019, alle ore 17:59

Mi piace
4
0
Benjamin Harnwell: "Il futuro non sarà più tra destra e sinistra, ma tra sovranisti e mondialisti"

Benjamin Harnwell non ha dubbi: Steven Bannon, l’ex stratega di Donald Trump e fondatore di The Movement è «un genio» perché ha compreso in quale direzione sta andando il mondo; non più una contrapposizione fra destra e sinistra, ma una contrapposizione tra popolo ed élite; tra il blocco sovranista-populista e quello globalista-mondialista.

Harnwell non si definisce un conservatore, ma semplicemente un sovranista populista. E a chi gli fa notare che sovranismo e populismo rappresentano due concetti diversi, lui utilizza l’espressione nazional-populismo per definire le forze politiche vicine al pensiero di Bannon, che mira a unire i sovranisti con i populisti per contrastare l’élite mondialista.

Harnwell e l’università dei sovranisti

A giudizio di Harnwell la crisi migratoria a cui stiamo assistendo negli ultimi anni è stata causata proprio dalle politiche globaliste e le pressioni sulla Brexit, per far rientrare il Regno Unito nell’Unione Europea, sono esercitate da quella élite che si oppone alla volontà popolare. Su un punto Harnwell tiene ad essere chiaro: “Bannon non vuole gestire la politica europea o imporre la sua linea ai partiti sovranisti, ma dare consigli, ha una certa esperienza che offre a chi vuole ascoltarlo”.

Harnwell crede nella possibilità di realizzare un’internazionale sovranista, ma sa anche che in Europa questo obiettivo è difficile da raggiungere a causa della vocazione a tutelare il proprio interesse nazionale. Per Harnwell, allora, l’unico modo per favorire una collaborazione fra i partiti sovranisti europei è un percorso valoriale e culturale che si basa sulla preparazione di una classe dirigente sovranista del futuro.

Per fare questo, Steven Bannon ha scelto la certosa Trisulti di Frosinone per fondare l’Università dei sovranisti. Un ex monastero, sede di una biblioteca con oltre 36 mila volumi, che dovrà formare una classe dirigente preparata politicamente a governare il mondo con ideali vicini a Bannon.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Mario Barbato

Mario Barbato - E' un discorso, questo, che stiamo facendo da tempo (anche su questo portale) ma a quanto pare con scarsi risultati. Scordatevi la destra e la sinistra. Non esistono più dalla fine della guerra fredda. Oggi nel mondo esistono solo due schieramenti contrapposti: i sovranisti e i mondialisti. Entrambe le forze si stanno fronteggiando. Per adesso lo stanno facendo politicamente ed economicamente. Speriamo che non arriveranno a farlo anche militarmente. Sarebbe un disastro per l'umanità tutta.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!