Iscriviti

Annamaria Parente arriva in Italia Viva: sottolinea che Renzi è un politico contemporaneo

La senatrice lascia il Partito Democratico per approdare in Italia Viva e ha spiegato che una delle ragioni che l'ha convinta a prendere questa decisione è stata anche la scelta fatta da Maria Elena Boschi e Teresa Bellanova.

Politica
Pubblicato il 7 ottobre 2019, alle ore 12:00

Mi piace
2
0
Annamaria Parente arriva in Italia Viva: sottolinea che Renzi è un politico contemporaneo

Ci sarà un’altra uscita di un esponente del Partito Democratico per entrare nel partito Italia Viva: si tratta della senatrice Annamaria Parente che ha preso questa decisione. La senatrice all’interno di Italia Viva si occuperà del lavoro e del sociale in qualità di responsabile. La Parente è stata protagonista di un’intervista, dove ha avuto modo di rivelare i motivi che l’hanno spinta a uscire dal Partito Democratico e a prendere parte al progetto di Matteo Renzi.

Queste le parole di Annamaria Parente per spiegare la sua decisione: “ciò che mi ha convinto di più è il fatto che in Italia Viva c’è la grande novità della corresponsabilità tra donne e uomini”. La senatrice ha ricordato che per dieci anni ha ricoperto il ruolo di responsabile della Cisl Femminile, dove ha fatto parte della Commissione per la parità: “Mi sono sempre dedicata al tema delle donne quindi dopo anni di battaglie il fatto che un partito si avvii su questa strada è molto importante”.

Le parole della senatrice

La Parente ha spiegato di non aver comunicato la notizia a Nicola Zingaretti e ha fatto intendere che ci sono delle problematiche evidenti all’interno del Partito Democratico: “Nel Pd purtroppo non ci si parla, è uno dei problemi principali”.

Ha continuato dicendo che nell’ultimo periodo non ha sentito di essere parte del PD, non ricevendo delle risposte al telefono oppure ai messaggi: “Quando porti delle istanze alla tua comunità non avere risposte mi è pesato molto nell’ultimo periodo”. Annamaria Parente ha spiegato che era da dodici anni all’interno del Partito Democratico e in quel caso fu chiamata da Veltroni ricordando quando si trovava alla segreteria.

Al tempo stesso la senatrice si è detta sicura del fatto che in Italia Viva si possa riprendere lo spirito originario del Partito Democratico. Annamaria Parente ha sottolineato di avere grande stima del segretario del PD Nicola Zingaretti e ha rivelato che le persone con le quali ha lavorato meglio sono Maria Elena Boschi e Teresa Bellanova. Infine, parlando di Matteo Renzi, ha affermato: “E’ un politico contemporaneo”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Gaetano Perrotta

Gaetano Perrotta - E' evidente che le persone che hanno lasciato il Partito Democratico per approdare a Italia Viva lo hanno fatto anche per i contrasti interni al PD e anche per seguire Matteo Renzi. Le parole di Annamaria Parente non lasciano alcun dubbio rispetto a questa scelta che comunque potrebbe avere delle ripercussioni sul PD.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!