Iscriviti

Alessandra Mussolini è sempre più vicina a Salvini: "Mio figlio mi ha chiesto ma quando ti candidi con la Lega?"

Alessandra Mussolini, ospite del programma "L'aria che tira" su La7, condotto da Myrta Merlino, parlando delle richieste del figlio, pare sempre più prossima alla Lega: la sua entrata nelle file del partito è vicina?

Politica
Pubblicato il 18 settembre 2018, alle ore 17:30

Mi piace
9
0
Alessandra Mussolini è sempre più vicina a Salvini: "Mio figlio mi ha chiesto ma quando ti candidi con la Lega?"

Alessandra Mussolini, ospite del programma “L’aria che tira” su La7, condotto da Myrta Merlino, ha riportato, con la consueta veemenza, un’esternazione del figlio Romano: “M’ha detto, mamma, ma quando ti candidi con la Lega? O ti candidi tu o lo faccio io.” 

La Mussolini ha raccontato il curioso aneddoto durante un duro sfogo in merito al furto della bicicletta di suo figlio, divenuto, a suo dire, la perfetta metafora del clima vigente in Italia e dei danni provocati dall’immigrazione clandestina. “Dobbiamo ringraziare questi moscettoni del PD che hanno fatto entrare tutti in Italia” ha sentenziato beffarda.

La Mussolini e le sue simpatie per Salvini

La conduttrice, prontamente, le ha chiesto se intende accogliere l’invito del figlio: “Attualmente sono single” ha ironicamente commentato la eurodeputata. La simpatia di Alessandra nei confronti del ministro dell’interno Salvini, per le scelte che sta attuando in merito al fenomeno dell’immigrazione, non è certo un mistero: a più riprese la stessa ha osservato che il viceministro le piace e che non si vergogna certo a confessarlo. 

La Mussolini ha lasciato Forza Italia dopo aver aspramente giudicato i vertici del partito, dopo aver preso atto che non sussistono più i presupposti politici per una sua permanenza nel partito: “Dopo la scelta di andare all’ opposizione del governo Conte senza un confronto con la base e i militanti del movimento e, soprattutto, per la oggettiva impossibilità di poter portare un contributo di idee e di contenuti al partito in un momento in cui i consensi sono al minimo storico per tentare di invertire la rotta.”

Il futuro politico dell’eurodeputata

Gad Lerner, in tempi non sospetti, aveva commentato l’evidente virata di Alessandra verso la Lega coniando un nuovo epiteto “fascioleghismo”. E adesso pare che l’indiscrezione che circola da tempo sia prossima alla concretizzazione: la nipote del Duce è pronta a passare nelle fila di Salvini? La europarlamentare non è certo parca dell’ esperienza politica ma intende chiaramente dare una svolta alla sua presenza nelle istituzioni e, dopo aver dato battaglia all’interno di Forza Italia, potrebbe creare un nuovo gruppo, da consegnare magari in dote a Matteo Salvini.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Chiara Lanzini

Chiara Lanzini - Da quando ha abbandonato Forza Italia per divergenze inconciliabili le voci su un possibile approdo della Mussolini nelle fila della Lega si sono intensificate: ad ogni ospitata televisiva pare che la sua stima per l'operato di Salvini sia in crescendo. I colleghi dell'ex partito hanno subito cinicamente osservato che la nipote del Duce intende salire sul carro del vincitore.

Lascia un tuo commento
Commenti
Fabrizio Ferrara
Fabrizio Ferrara

26 settembre 2018 - 10:48:28

Politicamente ondivaga come il nonno...

0
Rispondi