Zac Efron parla per la prima volta dopo il ricovero in ospedale (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 31 dicembre 2019, alle ore 11:48

Zac Efron parla per la prima volta dopo il ricovero in ospedale

Poche ore fa una notizia shock aveva fatto il giro del web: Zac Efron era “in fin di vita”. Una febbre tifoidea lo aveva colpito durante le riprese di un reality in Papua Nuova Guinea e l’attore era stato ricoverato in ospedale in “condizioni disperate”. Ma ieri l’interprete di Troy Bolton ha postato una foto su Instagram in cui ha rassicurato tutti.

Zac Efron parla per la prima volta dopo il ricovero in ospedale

Evidentemente il virus che lo aveva colpito durante le riprese di “Killing Zac Efron” (ironia della sorte…) non era letale come si pensava inizialmente. O almeno le cure in ospedale si sono rivelate efficaci. Efron ha postato una foto insieme ad un gruppo di bambini della Papua Nuova Guinea in cui ha raccontato della disavventura di qualche giorno fa.

Zac Efron parla per la prima volta dopo il ricovero in ospedale

“Sono molto grato a tutti quelli che si sono fatti sentire in queste ore. Sì, mi sono sentito male in Papua Nuova Guinea – ha scritto – ma sono riuscito a riprendermi in fretta, terminando tre fantastiche settimane in P.N.G. Al momento sono a casa per le vacanze, insieme alla mia famiglia e ai miei amici. Grazie per l’amore dimostrato e per esservi preoccupati per me, ci vediamo nel 2020!”.