Youtuber dona biscotti al dentifricio al senzatetto: condanna esemplare (2 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 7 giugno 2019, alle ore 11:31

Youtuber dona biscotti al dentifricio al senzatetto: condanna esemplare

“Forse ho esagerato, mi sono spinto un po’ oltre. Però almeno c’è un lato positivo: questo lo aiuterà a lavarsi i denti. Credo che non l’abbia mai fatto da quando è diventato povero”. In tutto ciò, insieme al biscotto “modificato”, gli aveva anche allungato una banconota da 20 euro. Appena caricato in rete, il video è diventato virale e lo YouTuber è stato criticato aspramente dalla maggioranza dei commentatori del web.

Youtuber dona biscotti al dentifricio al senzatetto: condanna esemplare

Il video è arrivato alla figlia del senzatetto, un rumeno di circa 50 anni, che prima di emigrare in Spagna lavorava come pastore. Lo YouTuber ha chiesto alla ragazza di non denunciarlo e in cambio le ha offerto 300 euro. Ma nonostante i suoi tentativi, il ragazzino è finito comunque nei guai con la legge. Il caso è arrivato alla corte di Barcellona. La giudice Rosa Aragonés ha spiegato che il ragazzo avrebbe guadagnato circa 2000 euro dalle pubblicità all’interno del video.

Youtuber dona biscotti al dentifricio al senzatetto: condanna esemplare

La sentenza è stata dura: 15 mesi di carcere, risarcimento di 20 mila euro al clochard e divieto di utilizzo dei social per cinque anni. Ren ha pubblicato di recente un video in cui dice che chiarirà meglio la vicenda nelle prossime ore e ha detto: “Non credete a tutto quello che dicono i giornali”. A onor del vero un giornale, il New York Times, ha anche detto che difficilmente il ragazzo andrà in prigione.