Volley in lutto, è morta Sara Anzanello: “Una guerriera” (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 25 ottobre 2018, alle ore 21:36

Volley in lutto, è morta Sara Anzanello: “Una guerriera”

È morta Sara Anzanello “Splendida avversaria, una guerriera”.

È morta Sara Anzanello, l’ex pallavolista della nazionale era nata a San Donà di Piave e giocava nel ruolo di centrale, è stata campionessa del mondo con la maglia azzurra nel 2002. Domenica, per ricordare la 38enne, ci sarà un minuto di silenzio su tutti i campi. Su Facebook arrivano anche il cordoglio del Volley Bergamo, la lega pallavolo serie A femminile ha reso nota la notizia della

Volley in lutto, è morta Sara Anzanello: “Una guerriera”

scomparsa della Anzanello, nel comunicato stampa pubblicato si legge:

“Il presidente Mauro Fabris, il Consiglio di amministrazione, lo staff e tutte le società della Lega piangono la scomparsa di Sara Anzanello, tra le pallavoliste più apprezzate e vincenti degli ultimi 20 anni”.

Sara è stata tra le pallavoliste più apprezzate della nazionale negli ultimi vent’anni, aveva 38 anni e la sua carriera in pallavolo è iniziata quando non aveva nemmeno vent’anni. Gran parte della sua carriera era legata all’Agi Volley e poi

Volley in lutto, è morta Sara Anzanello: “Una guerriera”

Asystel dove conquistò una Coppa Italia, due Supercoppa Italiana, una coppa Cev e due Top Teams Cup, nel 2009 vinse due Coppa Italia e raggiunse per due volte la finale. Nel 2011 si trasferì per un anno all’estero in Azerbaijan nell’Azzerail Baku. Nel 2002 fece parte di una squadra nazionale molto forte e vinse i mondiali, poi partecipò alla Coppa del Mondo nel 2007 e nel 2011 dove ottenne sei medaglie