Violentava le sue piccole allieve in piscina: arrestato istruttore di nuoto (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 26 marzo 2019, alle ore 16:30

Violentava le sue piccole allieve in piscina: arrestato istruttore di nuoto

Ci sono storie davvero difficili da raccontare e purtroppo questa è una di quelle: un giovane istruttore di nuoto, di 20 anni, è stato tratto in arresto poichè accusato di aver violentato due bambine, di sette e sei anni, che frequentavano la piscina in cui lavorava.
A raccontare gli abusi subiti sarebbero state proprio le due bambine che avrebbero riferito anche di altri episodi in cui il 20enne avrebbe prestato attenzioni morbose nei confronti di altre sue piccole allieve. 

Violentava le sue piccole allieve in piscina: arrestato istruttore di nuoto

Il diretto interessato dal canto suo ha negato ogni accusa. Ma le testimonianze e gli indizi sarebbero tutti contro di lui: dovrà rispondere di almeno una trentina di casi di molestie più o meno pesanti nei confronti di bambine inermi.
Le accuse rivolte nei confronti di Kyle James Henk Daniels, questo il nome dell’istruttore di nuoto presunto molestatore, ha sconvolto l’Australia e non solo. 

Violentava le sue piccole allieve in piscina: arrestato istruttore di nuoto

A riportare la notizia è stato il Daily Mail: il ventenne è stato arrestato lo scorso 12 marzo con l’accusa di aver abusato sessuale di diversse bambine, di età compresa tra i cinque e i dieci anni, tutte sue allieve.
Le violenze si sarebbero perpetrate per tutto il 2018, fino all’inizio del 2019. Il ragazzo avrebbe poi concentrato le sue attenzioni nei confronti di due bambine in particolare, che hanno poi raccontato tutto ai genitori.