Violentata e poi uccisa a cinghiate dalla madre e dal compagno: la terribile morte di una bambina di 2 anni (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 6 novembre 2018, alle ore 11:14

Violentata e poi uccisa a cinghiate dalla madre e dal compagno: la terribile morte di una bambina di 2 anni

Violentata e uccisa a cinghiate dalla madre e dal compagno:

I dettagli orribili sulla morte di una bambina texana di due anni sono stati rivelati dai documenti del tribunale. Secondo la documentazione, Hazana Anderson è stata picchiata a morte da sua madre, Tiaundra Christon, 21 anni, e dal suo fidanzato, Kenny Hewett, 32 anni, violentata e colpita a morte con una cintura. La coppia avrebbe tenuto il corpo di Hazana Anderson in una macchina per tre giorni prima di scaricarlo vicino alla città del Texas e denunciare dopo la sua scomparsa alle autorità locali.

Violentata e poi uccisa a cinghiate dalla madre e dal compagno: la terribile morte di una bambina di 2 anni

Un cadavere, ritenuto essere quello di Hazana Anderson, è stato scoperto da una squadra di sommozzatori il 31 ottobre a Moses Bayou. Un’autopsia è stata eseguita dall’Ufficio medico legale della contea di Galveston e sono stati condotti vari test del DNA per confermare l’identità della bambina, sebbene i risultati siano ancora in sospeso. I dettagli della morte sono emersi dopo che Christon ha spiegato la sua versione degli eventi agli investigatori. Ha detto che sarebbe rimasta con Hewett e sua figlia in un albergo nella parte sudorientale di Houston tra il 17 e il 20 ottobre.

Violentata e poi uccisa a cinghiate dalla madre e dal compagno: la terribile morte di una bambina di 2 anni

Il 19 ottobre Kenny Hewett ha portato con sé la bambina per andare a prendere da mangiare, ma una volta tornati, la bambina ha iniziato a piangere in modo incontrollabile. L’uomo, disperato, ha iniziato a picchiarla con una cintura. Nei documenti, è spiegato che Kenny ha convinto la sua compagna a “disciplinare la sua bambina“, incoraggiandola a colpire Hazana con la cintura, cosa che ha fatto diverse volte. Kenny Hewett non essendo soddisfatto, ha sgridato Tiandura Christon perchè non stava “colpendola abbastanza forte“, così ha preso nuovamente la cintura e ha iniziato a colpire di nuovo la bambina.