Villa comunale di Napoli, fontana pubblica usata come piscina (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 8 giugno 2019, alle ore 17:58

Villa comunale di Napoli,  fontana pubblica usata come piscina

Uno degli innegabili problemi della città di Napoli è la mancanza di senso civico di una fetta molto grande della sua popolazione. Si può essere pro-Napoli quanto si vuole, ma si tratta di un dato incontrovertibile. Ogni giorno i piccoli fatti di vita quotidiana vedono molti napoletani, per una lunghissima serie di motivi, rendersi protagonisti di atti incivili. L’ultimo in ordine cronologico? La fontana della Rotonda Diaz usata come piscina.

Villa comunale di Napoli,  fontana pubblica usata come piscina

Dopo un mese di maggio dal tempo decisamente incerto e con un numero altissimo di giorni di pioggia, giugno è cominciato decisamente meglio. Già da lunedì le temperature sono state in netta risalita. Da metà settimana è arrivato il caldo vero e proprio. E se qualcuno in cerca di riparo dal calore ha scelto una delle tante spiagge di Napoli e dei comuni della provincia limitrofi, c’è anche chi non si è fatto problemi e si è tuffato in una fontana.

Villa comunale di Napoli,  fontana pubblica usata come piscina

La città molto presto accoglierà le Universiadi, un evento decisamente importante per tutta la Regione e per il suo capoluogo. Molti luoghi di Napoli sono stati ristrutturati e riammodernati dopo esser stati lasciati per anni in preda all’incuria. Tra questi c’è la fontana della rotonda Diaz, adiacente al lungomare cittadino. Alcun napoletani, accusando il caldo e volendo evitare le acque tutt’altro che invitanti di Marechiaro o di Riva Fiorita, hanno cercato refrigerio nelle acque della fontana.

CONTINUA NELLA PAGINA SUCCESSIVA