Venezia: mamma scende a fumare e il treno riparte coi figli a bordo (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 4 novembre 2019, alle ore 12:58

Venezia: mamma scende a fumare e il treno riparte coi figli a bordo

Il fumo fa male? A volte, oltre a danneggiare i polmoni, crea anche delle situazioni poco piacevoli. Alcuni giorni fa una donna austriaca di circa 40 anni era in viaggio insieme ai suoi tre figli: due gemelli di 11 anni e un altro bambino di 12. Il treno era partito da Monaco ed era diretto a Venezia. Alla stazione di Pordenone, la donna è scesa per concedersi una sigaretta.

Venezia: mamma scende a fumare e il treno riparte coi figli a bordo

Nei vagoni treno, si sa, è vietato fumare. Per cui i fumatori viaggiatori hanno un’unica scelta: accendere la loro “bacchetta fumante” (cit.) quando il treno effettua le brevi soste nelle varie stazioni. La donna austriaca ha scelto Pordenone per accendere la sua sigaretta. Ma per motivi ancora da chiarire, non si è accorta che il treno è ripartito mentre lei fumava.

Venezia: mamma scende a fumare e il treno riparte coi figli a bordo

Fermarlo non è stato possibile, per cui la protagonista della vicenda non ha potuto fare altro che allertare in fretta gli agenti della polizia ferroviaria, specificando che a bordo di quel treno c’erano tre minori incustoditi. La Polfer ha avvertito prima il capotreno e poi i colleghi operanti nella stazione di Venezia, affinché la situazione fosse sotto controllo.