Va in posta indossando una tuta anti nucleare: “Ho paura del coronavirus” (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 16 aprile 2020, alle ore 18:46

Va in posta indossando una tuta anti nucleare: “Ho paura del coronavirus”

Sono passati quasi 40 giorni dall’inizio del lockdown totale dell’Italia per l’emergenza COVID-19. Milioni di italiani aspettano con ansia il 4 maggio, il giorno in cui – salvo novità dell’ultima ora – ci verranno restituite alcune libertà, tra cui quella di uscire di casa. Il paese è quasi fermo del tutto, ad eccezione di alcune attività commerciali (e non) necessarie che vanno avanti.

Va in posta indossando una tuta anti nucleare: “Ho paura del coronavirus”

Oltre alle uscite per spese alimentari e medicinali, alcuni italiani si stanno allontanando dalle loro abitazioni per recarsi in Posta a svolgere commissioni di vario genere. Quando si è fuori casa, è obbligatorio indossare una mascherina che copra il naso e la bocca. Alcuni giorni fa un uomo residente in provincia di Torino ha indossato una mascher(in)a molto particolare.

Va in posta indossando una tuta anti nucleare: “Ho paura del coronavirus”

Carnevale è passato da un pezzo ma qualcuno si è vestito da operaio di una centrale nucleare. Un residente di Rivarolo, infatti, pochi giorni fa è uscito di casa per effettuare un’operazione in posta. Altri cittadini, mentre erano in attesa e mentre rispettavano le distanze interpersonali, non hanno potuto fare a meno di notarlo e di scattargli qualche foto di nascosto, per poi pubblicarla sui social.