Usa la crema per la disfunzione erettile al posto del collirio: donna finisce in ospedale (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 9 gennaio 2019, alle ore 14:43

Usa la crema per la disfunzione erettile al posto del collirio: donna finisce in ospedale

Sulla rivista British Medical Journal, specializzata in medicina, è stato raccontato un caso davvero curioso: una donna di Glasgow, a causa di una disattenzione del farmacista e del medico curante, ha usato una crema per la disfunzione erettile per curare la secchezza oculare con conseguenze immaginabili: dopo la somministrazione la donna ha iniziato ad accusare dolori agli occhi, vista offuscata, arrossamento e palpebre gonfie.

Usa la crema per la disfunzione erettile al posto del collirio: donna finisce in ospedale

La paziente è stata subito portata in ospedale dove è stata curata con antibiotici topici, steroidi e creme lubrificanti (questa volta quelle giuste) che hanno guarito la lesione oculare in pochi giorni.
Ma com’è stata possibile una cosa del genere? Stando a quanto scrive il BMJ (ma la notizia è stata già riportata anche da diversi media inglesi e in Italia dal Corriere), l’equivoco è stato generato dal fatto che i due farmaci hanno nomi molti simili.

Usa la crema per la disfunzione erettile al posto del collirio: donna finisce in ospedale

La sfortunata protagonista di questa storia si è presentata in farmacia con una ricetta scritta a mano per comprare una crema lubrificante a base di paraffina liquida, per il trattamento di una grave secchezza oculare che l’aveva colpita da qualche tempo: il VitA-POS.
Il farmacista, leggendo male la prescrizione del medico curante, le ha invece venduto il Vitaros, una crema a base di alprostadil, un vasodilatatore usato per curare i deficit di erezione.