Usa il taser per svegliare il figlio, arrestata 40enne (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 12 marzo 2019, alle ore 11:46

Usa il taser per svegliare il figlio, arrestata 40enne

 Assurdo quello che è accaduto in Arizona, negli Stati Uniti. Una donna è finita sotto processo poichè ha utilizzato un taser per svegliare il figlio la domenica di Pasqua. Secondo quanto emerso dalle indagini della polizia, la donna avrebbe confessato di aver adottato questa misura davvero estrema perchè era preoccupata che la sua famiglia potesse presentarsi in ritardo ad una funzione religiosa così importante.

Usa il taser per svegliare il figlio, arrestata 40enne

La notizia risalirebbe al giorno di pasqua dell’anno scorso, ora la donna è attesa alla sbarra per l’inizio del processo a suo carico che si svolgerà il prossimo 16 aprile.
La 40enne Sharon Dobbins – ricordano i media locali – era stata arrestata la domenica di Pasqua dalla polizia di Phoenix con l’accusa di di abuso su minori con l’intenzione di recare danno.

Usa il taser per svegliare il figlio, arrestata 40enne

Ad un paio di settimane dall’arresto, la Dobbins fu contattata da un’emittente televisiva locale, alla quale ha raccontato la sua versione dei fatti: “Gli avevo detto di alzarsi! Era il giorno di Gesù!”. Ho preso il taser e ho sparato per fare rumore, ma non ho colpito mio figlio”.
Anche se la versione della polizia è molto diversa: in ospedale al ragazzo  avrebbero ravvisato una ferita alla gamba compatibile all’ustione da taser. La 40enne lo avrebbe quindi colpito.