Uomini e Donne, scoperta l’identità dell’Alchimista? Ecco le prove schiaccianti (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 8 maggio 2020, alle ore 18:44

Uomini e Donne, scoperta l’identità dell’Alchimista? Ecco le prove schiaccianti

Da quando, a causa delle misure contenitive per far fronte all’emergenza Covid-19, il programma Uomini e Donne ha dovuto cambiare format introducendo le maschere per garantire il distanziamento sociale, è nato una sorta di gioco che consiste nel risalire alle vere identità dei corteggiatori. Uno dei personaggi più discussi è sicuramente l’Alchimista.

Uomini e Donne, scoperta l’identità dell’Alchimista? Ecco le prove schiaccianti

Archiviata la pista che portava ad Alessandro Graziani, è già tempo di una nuova teoria. Alcuni lettori di Fanpage.it avrebbero trovato alcune prove a supporto del fatto che dietro il misterioso corteggiatore di Giovanna Abate ci sia in realtà Davide Basolo, bartender liguro.

Ci sono alcuni dettagli della sua vita personale che coinciderebbero con il racconto fornito dall’Alchimista nel corso di queste ultime settimane.

Uomini e Donne, scoperta l’identità dell’Alchimista? Ecco le prove schiaccianti

Ma non solo: la prova regina sarebbe stata trovata in alcuni tatuaggi.
Attraverso una semplice comparazione tra le foto di Davide pubblicate sul suo profilo Facebook e su Google, Fanpage.it ha scoperto che il giovane bartender ha due tatuaggi molto simili a quelli presenti sulle mani del misterioso Alchimista.
In particolare, il simbolo del segno zodiacale della bilancia, che Davide ha tatuato sull’indice della mano sinistra, sarebbe lo stesso che si riesce a intravedere nel filmato trasmesso durante la puntata de Uomini e Donne andata in onda lo scorso 30 aprile.