Una passeggera EasyJet è stata cacciata dall’aereo perchè era “troppo scollata” (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 1 luglio 2019, alle ore 11:07

Una passeggera EasyJet è stata cacciata dall’aereo perchè era “troppo scollata”

Una mamma di due bambini è stata letteralmente “cacciata via” da un volo EasyJet dopo essere stata accusata da una hostess di essere salita a bordo con una maglietta troppo scollata.

A causa di questa disavventura, Harriet Osborne, una donna di 31 anni, è stata costretta a lasciare il volo e a dormire sul pavimento dell’aeroporto di Malaga. La 31enne, che viaggiava insieme a una amica, ha dovuto pagare 150€ di extra per tornare a casa il giorno seguente.

Una passeggera EasyJet è stata cacciata dall’aereo perchè era “troppo scollata”

La donna, che di professione fa l’estetista, ha spiegato che non indossava il reggiseno a causa del caldo, ma che aveva opportunamente applicato dei copricapezzoli a nastro adesivo. Per farsi ammettere a bordo si era anche coperta con il maglione prestato da uno dei passeggeri, ma è stata comunque respinta. 
Harriet, originaria di Southwold, nel Suffolk, ha dichiarato al Sun: “L’equipaggio a bordo è stato davvero scortee, mi ha trattato come se fossi una poco di buono.”

Una passeggera EasyJet è stata cacciata dall’aereo perchè era “troppo scollata”

“L’hostess ha iniziato ad urlare facendosi sentire da tutti i passeggeri. Mi ha detto che non sarei mai dovuta entrare in aeroporto vestita così.“.

“Mi ha anche toccata cercando di coprirmi con le mani dicendo che sul ‘suo’ aereo queste cose non sono ammesse”.

“Poi mi ha ordinato di scendere dall’aereo. A quel punto non ho neanche voluto discutere, ho messo un maglione ed ho provato a salire di nuovo a bordo. Ma lei ha iniziato a parlare con il personale di terra e ha ordinato loro di scortarmi fuori.”

(Continua nella prossima pagina)