Un bracconiere è stato ucciso e mangiato dai leoni in Sudafrica (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 13 febbraio 2018, alle ore 10:29

Un bracconiere è stato ucciso e mangiato dai leoni in Sudafrica

Secondo quanto riferito da diverse testate importanti, un grosso e famoso bracconiere è stato ucciso e mangiato da alcuni leoni in Sudafrica. Secondo il Daily Mail infatti, il cacciatore si trovava nella riserva naturale privata di Ingwelala a Hoedspruit, fuori da Phalaborwa, quando è stato attaccato e mangiato dalle stesse prede che stava tentando di cacciare. Si è sentito il cacciatore gridare aiuto mentre gli animali lo attaccavano, ma prima che giungessero i soccrosi, i leoni lo avevano già ucciso e mangiato la maggior parte del suo corpo – lasciando intatta solo la testa.

Un bracconiere è stato ucciso e mangiato dai leoni in Sudafrica

La polizia che ha fatto la terribile scoperta inizialmente pensava che i resti potessero appartenere a uno degli operai della riserva di caccia, tuttavia, quando furono recuperati ed analizzati, le autorità si sono subito rese conto che doveva necessariamente trattarsi di un bracconiere. Il tenente colonnello della polizia Moatshe Ngoepe ha detto: “Il processo di identificazione di questo corpo è già iniziato e potrebbe essere reso più facile dal momento che la sua testa era tra i resti trovati sulla scena“. Una scena che comunque si presentava in tutta la sua tragicità.

Un bracconiere è stato ucciso e mangiato dai leoni in Sudafrica

Un altro addetto locale, che lavora in una riserva vicina, ha aggiunto: “La testa era ancora lì, ma i leoni avevano mangiato la maggior parte del resto del suo corpo”. In seguito ha anche voluto aggiungere:  “Si è udito un urlo e i leoni si sono immediatamente sparpagliati dal rumore degli spari ma era troppo tardi per fare qualsiasi cosa per cercare di salvarlo.” Le parole rilasciate alla stampa dalle autorità e da questo lavoratore descrivono perfettamente la crudeltà della morte che ha visto protagonista questo bracconiere.