Tyson produttore di cannabis: “Ne fumo 40mila dollari al mese” (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 13 aprile 2020, alle ore 19:40

Tyson produttore di cannabis: “Ne fumo 40mila dollari al mese”

Mike Tyson, come molti altri sportivi in pensione, si è inventato una carriera imprenditoriale per poter portare a casa uno stipendio alla fine del mese. L’ex pugile è tra i tanti VIP che ha investito nel business della marijuana. Come molti sanno, in California il consumo di cannabis a scopo ricreativo è legale e Tyson è fa parte dei milioni di americani che fuma marja ogni giorno.

Tyson produttore di cannabis: “Ne fumo 40mila dollari al mese”

Due anni fa Mike ha avviato una nuova attività a suo nome: una grande coltivazione di marijuana. Per l’esattezza l’ex pugile ha acquistato un ranch a pochi chilometri da Los Angeles nel quale produce diversi tipi di marijuana. C’è di più: Tyson è diventato talmente esperto da aver aperto una scuola in cui insegna come coltivarla, la “Tyson Growing School”.

Tyson produttore di cannabis: “Ne fumo 40mila dollari al mese”

La scorsa estate la leggenda della boxe era stata sorpresa a un evento pubblico con uno spinello enorme tra le mani, che fumava con piacere. Anche la California è in “lockdown” e a quanto pare Tyson ne sta approfittando per rimanere nella tranquillità del suo ranch a fumare MJ per far passare il tempo. Le scorte non gli mancano. Sportivo in pensione, ora Mike non si preoccupa di esagerare con il fumo.