Trieste: primo video-consiglio comunale inaugurato con una bestemmia della consigliera (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 10 aprile 2020, alle ore 12:24

Trieste: primo video-consiglio comunale inaugurato con una bestemmia della consigliera

Nella giornata di ieri era diventata virale la notizia della diretta Facebook di Matteo Salvini interrotta da una persona che abita nei pressi della casa del leader della Lega. Una persona residente a Milano a pochi metri di distanza dall’ex Ministro dell’Intero, infatti, vedendo che il suo vicino era seduto sul terrazzo e parlava verso uno smartphone ha pensato bene di attirare la sua attenzione.

Trieste: primo video-consiglio comunale inaugurato con una bestemmia della consigliera

Prima l’urlo: “Matteooo!” e, pochi secondi dopo, “sono solo ca**ate” (o “dici solo ca**ate”, l’audio non è chiarissimo). Nella giornata di ieri il vecchio adagio “il bello della diretta” è stato applicato a un altro video, di natura diversa, che vedeva coinvolti alcuni politici italiani. Com’è noto, in tutta Italia sono vietati gli assembramenti e gli italiani sono chiamati, nei limiti del possibile, a lavorare da casa.

Trieste: primo video-consiglio comunale inaugurato con una bestemmia della consigliera

Per tale motivo il Comune di Trieste ha convocato un Consiglio Comunale in diretta online. Il primo della sua storia. Chiunque abbia partecipato a una riunione online sa che nei primissimi secondi molte persone controllano che l’audio sia funzionante, facendo domande agli altri partecipanti del tipo: “Mi sentite?”. È successo anche ieri al Consiglio Comunale di Trento. Ma c’è stata anche una sorpresa di natura blasfema.