Trento: fermato per un controllo scoperto con la fidanzata nascosta nel bagagliaio (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 5 maggio 2020, alle ore 12:40

Trento: fermato per un controllo scoperto con la fidanzata nascosta nel bagagliaio

Sabato scorso, i Carabinieri della stazione di Storo, in provincia di Trento, hanno fermato un giovane di 20 anni sulla strada provinciale 69 per un controllo.
Il ragazzo, nonostante fosse in possesso di tutta la documentazione richiesta e di un’autocertificazione apparentemente valida, è apparso abbastanza nervoso. Il che ha indotto i militari ad approfondire il controllo.

Trento: fermato per un controllo scoperto con la fidanzata nascosta nel bagagliaio

A quel punto hanno, quindi, chiesto al ragazzo di aprire il bagagliaio, sospettando che potesse aver nascosto stupefacenti, armi o altri manufatti illegali. Ed effettivamente, nel portabagagli, qualcosa hanno trovato, ma non era affatto ciò che si aspettavano: una volta aperto, infatti, dal vano è uscita una ragazza, particolarmente in imbarazzo per essere stata scoperta.

Trento: fermato per un controllo scoperto con la fidanzata nascosta nel bagagliaio

I due giovani hanno immediatamente chiesto scusa ai Carabinieri spiegando di essere fidanzati e di aver provato questo espediente per eludere i controlli.
I Carabinieri non si sono fatti tuttavia intenerire ed hanno elevato nei loro confronti due sanzioni, ai sensi dell’art. 4 – D.L. 25.03.2020 n. 19. I due fidanzati sono stati quindi “rispediti” presso le rispettive abitazioni, e invitati a non adottare più simili comportamenti in futuro.