‘Titanic’ torna al cinema: Jack, Rose e la loro grande storia d’amore (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 8 ottobre 2018, alle ore 09:50

‘Titanic’ torna al cinema: Jack, Rose e la loro grande storia d’amore

Dopo vent’anni, il kolossal diretto da James Cameron “Titanic”, torna nelle sale italiane dall’8 al 10 ottobre solo per tre giorni. Tanti ancora gli amanti del film che fanno sapere attraverso i social di “esserci anche stavolta”. Come probabilmente saprai, il dramma romantico che vede come protagonisti Kate Winslet e Leonardo Di Caprio, aprì il botteghino con recensioni positive e un weekend di debutto da 28 milioni di dollari per poi scalare rigorosamente la montagna fino ad arrivare ad un totale di 600 milioni di dollari, oltre 1,8 miliardi in tutto il mondo, cosa impensabile all’epoca.

‘Titanic’ torna al cinema: Jack, Rose e la loro grande storia d’amore

Il film è stato superato solo da Avatar di Cameron, 12 anni dopo. Titanic, che ha vinto 11 premi Oscar (tra cui il miglior film), è stato probabilmente l’ultimo del suo genere in termini di ‘film eventi’. Ha approfittato di un mercato emergente d’oltremare (dove ha guadagnato 1,2 miliardi solo per l’estero per gentile concessione del co-produttore 20th Century Fox), ma ha anche approfittato di un periodo in cui un film evento era proprio questo genere. Ci sono molte ragioni per cui il film ha riscosso così tanto successo in tutti questi anni, era ed è tuttora un film drammatico e commovente, tanti nonostante l’abbiano visto e rivisto, si commuovono come se fosse la prima volta.

‘Titanic’ torna al cinema: Jack, Rose e la loro grande storia d’amore

Il protagonista, Leonardo Di Caprio, ha giocato un ruolo fondamentale nel film, all’epoca era l’idolo dei teenager di tutto il mondo. Anche gli effetti speciali hanno contribuito a catturare pienamente il pubblico e a raccontare un episodio successo realmente e una storia d’amore dannatamente condannata. Dall’8 al 10 ottobre 2018 torna nei cinema UCI dove nel sito ufficiale è possibile consultare le città in cui verrà proiettata la pellicola che sicuramente, nonostante la durata di più di tre ore, entusiasmerà ancora molti