Tifosi napoletani staccano i seggiolini dal San Paolo e poi li rivendono sul web (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 9 maggio 2019, alle ore 11:21

Tifosi napoletani staccano i seggiolini dal San Paolo e poi li rivendono sul web

Dopo tanti anni, lo stadio “San Paolo” di Napoli si appresta a ricevere un restyling. I sediolini che sono stati installati praticamente 30 anni fa (nei mesi precedenti ai Mondiali di Italia ’90) verranno rimossi e sostituiti. Quelli presenti fino a pochi giorni fa erano di colore rosa. Con i nuovi si assisterà a un evidente cambiamento cromatico.

Tifosi napoletani staccano i seggiolini dal San Paolo e poi li rivendono sul web

Dal rosa si passerà infatti all’azzurro. In alcuni settori si possono già vedere i nuovi colori, mentre in altri la sostituzione avverrà nelle settimane a venire. L’impianto di Fuorigrotta ospiterà alcuni eventi sportivi delle “Universiadi”. Sia i sediolini che la pista di atletica sono stati rimossi e sostituiti con materiali nuovi.

Tifosi napoletani staccano i seggiolini dal San Paolo e poi li rivendono sul web

Ma se alcuni sediolini sono stati rimossi “legalmente” dagli operai che vengono pagati appositamente, per poi essere smaltiti come immondizia, altri sediolini sono stati rimossi in maniera diversa. Tra gli spettatori (pochi, uno degli incassi più bassi dell’era De Laurentiis) presenti domenica sera al San Paolo, alcuni hanno pensato bene di rimuovere i sediolini con le proprie mani per portarli a casa.