Terremoto e tsunami in Indonesia: almeno 380 morti (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 29 settembre 2018, alle ore 13:17

Terremoto e tsunami in Indonesia: almeno 380 morti

Catastrofe in Indonesia. Uno tsunami devastante ha colpito le coste dell’isola di Sulawesi dell’arcipelago del sud est asiatico causando oltre 380 morti. Il bilancio è provvisorio. Il numero potrebbe aumentare, anche perché si riferisce esclusivamente alla città di Palu. Inizialmente c’è stato un terremoto di magnitudo 6.1, seguito da un altro ancora più intenso, di 7.5. Come accade sempre in questi casi (sulle isole), al terremoto è seguito uno tsunami, che è stato il maggior responsabile delle quasi 400 vittime.

Terremoto e tsunami in Indonesia: almeno 380 morti

Secondo quanto riportato dai media locali, infatti, poco dopo il sisma si sono formate onde di oltre sei metri, che hanno spazzato via le vite delle persone che si trovavano sulle numerose spiagge dell’isola di Sulawesi. Contro la forza del mare, da che mondo è mondo, l’uomo non può proprio nulla. Le onde hanno invaso anche le città a ridosso delle coste distruggendo centinaia di edifici.

Terremoto e tsunami in Indonesia: almeno 380 morti

Sutopo Purwo Nugroho, il portavoce della Protezione civile in Indonesia, ha dichiarato alla stampa nella capitale Jakarta: “Quando abbiamo compreso che ci sarebbe stato uno tsunami, abbiamo avvisato la popolazione. Purtroppo molte persone non erano a conoscenza del rischio e sono rimaste sulle spiagge a svolgere le loro attività. Non essendo corse al riparo, sono diventate vittime del mare”.