Iscriviti

Swansea: ragazzo ubriaco minaccia lo staff agitando un coltello per avere patatine gratis

Nello Swansea, i gestori di alcuni negozi hanno vissuto attimi di paura quando un giovane è entrato minacciandoli con un coltello per chiedere loro qualcosa che poteva benissimo pagare, ma lo voleva gratis.

Notizie Curiose
Pubblicato il 27 luglio 2020, alle ore 15:24

Mi piace
2
0
Swansea: ragazzo ubriaco minaccia lo staff agitando un coltello per avere patatine gratis

Le aggressioni in bar, ristoranti e negozi sono ormai all’ordine del giorno. Ma, quello che è successo in un takeaway di Swansea, ha davvero dell’incredibile e il tutto è accaduto per un pacchetto di patatine. Ecco come sono andati i fatti e quale è la vicenda. Un giovane ragazzo, con il coltello in mano, è entrato in un negozio che fornisce cibo da asporto, ha minacciato il gestore nel caso non gli avessero dato gratuitamente un pacchetto di patatine del valore di £1.60. 

Matthew Hawkins, originario di Swansea, era in preda a uno strato di ebbrezza quando è entrato nel negozio Yummies Pizza and Kebab, ha minacciato con il suo coltello con una lama da nove pollici e compiuto diversi movimenti con la sua arma, compreso atti di minaccia, mentre si rivolgeva, urlando, allo staff del locale. 

Il 19enne poteva comprare le patatine considerando anche il prezzo economico del prodotto, ma lui ha risposto dicendo di volerle gratis e che se non gliele avessero date la situazione avrebbe preso un’altra piega. Una situazione che è durata circa 15 minuti, in seguito alla quale il giovane ha lasciato il negozio affermando: “Vado a rapinare il negozio accanto e poi torno per avere le mie patatine”. 

Il ragazzo si è poi allontanato, compiendo gli stessi atti e comportamenti al Best One, il negozio accanto, sempre minacciando lo staff del locale con il coltello. Il giovane è stato poi seguito da un membro del negozio Yummies che lo ha rinchiuso nel locale Best One. Al momento dell’arrivo della polizia, il giovane continuava a reclamare per avere le sue dannate patatine. 

Davanti alla Crown Court di Swansea, il giovane ragazzo è stato accusato di rapina in due negozi, di possesso di una arma quale il coltello ed è stato condannato a tre anni da scontare in un istituto per criminali. Il giudice Paul Thomas QC ha detto che: “Le sue minacce, in preda a ubriachezza, hanno spaventato tutte le sue vittime. Inoltre, le corti, i tribunali hanno il compito di proteggere i commercianti delle piccole imprese da attacchi di questo tipo”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Simona Bernini

Simona Bernini - Non oso immaginare quanta paura debbano aver provato i gestori dei due negozi che si sono trovati di fronte questo giovane ragazzo che li ha minacciati con un coltello chiedendo delle patatine che poteva benissimo pagare. Speriamo che nell'istituto in cui si trova ora possa rendersi conto di ciò che ha fatto.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!