Suona l’intro di PornHub a scuola: espulso (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 5 febbraio 2020, alle ore 18:11

Suona l’intro di PornHub a scuola: espulso

Pochi secondi di gloria, che però possono avere conseguenze gravi. Da qualche giorno circola sul web un video che ritrae un ragazzo esibirsi in una (brevissima, davvero) performance musicale che gli è costata (notizia da confermare) l’espulsione dalla scuola che frequenta(va). Non è neanche chiaro di che nazionalità sia il musicista: c’è chi dice Nuova Zelanda e chi Stati Uniti d’America.

Suona l’intro di PornHub a scuola: espulso

Andiamo con ordine: da diverse ore uno dei video più virali sul web è quello della performance musicale di Pornhub. Per chi non lo sapesse, PH permette a chiunque di caricare video sul proprio sito. Quelli amatoriali, una volta online, vengono pubblicati preceduti da una musichetta estremamente semplice di nemmeno tre secondi. Il ragazzo in questione, approfittando di una batteria su un palco lasciata incustodita, si è seduto ed ha suonato quella “melodia”.

Suona l’intro di PornHub a scuola: espulso

Il pubblico, come si vede – e soprattutto si sente – dal video, impazzisce ed esulta come se la propria squadra del cuore avesse segnato un gol al 90′ in una finale di Champions League. Il video è stato pubblicato originariamente su TikTok, la piattaforma video così famosa ultimamente, e la persona che l’ha postato ha aggiunto che il ragazzo autore della performance è stato “espulso”.