Stephen Hillenburg, il creatore di SpongeBob, è morto. Aveva 57 anni (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 28 novembre 2018, alle ore 13:06

Stephen Hillenburg, il creatore di SpongeBob, è morto. Aveva 57 anni

Una dichiarazione di Nickelodeon ha confermato la morte del fumettista Stephen Hillenburg, aveva 57 anni

Si fanno sempre più insistenti i tweet che gli amanti di SpongeBob stanno condividendo sulla piattaforma, il creatore del simpatico cartone animato è morto. “Siamo tristi di condividere con voi la notizia della scomparsa di Stephen Hillenburg, il creatore di SpongeBob SquarePants“, “Oggi facciamo un momento di silenzio per onorare la sua vita e il suo lavoro“, ha tweettato Nickelodeon che ha trasmesso la serie di cartoni animati estremamente popolare dal 1999, confermando così la morte di Hillenburg.

Stephen Hillenburg, il creatore di SpongeBob, è morto. Aveva 57 anni

Stephen Hillenburg ha iniziato a lavorare su SpongeBob nel lontano 1999, passando da un’idea a un classico di culto, guadagnando milioni di fan. Nel marzo 2017, Hillenberg ha rilasciato una dichiarazione attraverso Variety per annunciare che gli era stata diagnosticata una malattia del motoneurone, meglio conosciuta come sclerosi laterale amiotrofica (SLA) negli Stati Uniti.

All’epoca disse: “Volevo che le persone sentissero direttamente da me che mi è stata diagnosticata la SLA. Chiunque mi conosca sa che continuerò a lavorare su SpongeBob SquarePants e le mie altre passioni per tutto il tempo che potrò. La mia famiglia e io siamo grati per l’effusione di amore e sostegno.

Stephen Hillenburg, il creatore di SpongeBob, è morto. Aveva 57 anni

Chiediamo che la nostra sincera richiesta di privacy sia onorata in questo periodo.”

In precedenza aveva lavorato con un insegnante di biologia marina, che usava il suo amore per l’oceano e i suoi abitanti per inventare idee per un fumetto che avrebbe usato come strumento di apprendimento per le sue lezioni. Lasciò l’insegnamento alla fine degli anni ’80. Dal 1993 al 1996 ha lavorato a Rocko’s Modern Life, un’altra hit di Nickelodeon, come regista e sceneggiatore, prima di decidere di iniziare a lavorare a tempo pieno nello show che sarebbe diventato SpongeBob SquarePants, che ha scritto, prodotto e diretto.