“Sposa il tuo stupratore” ecco la legge shock proposta da Erdogan (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 6 febbraio 2020, alle ore 10:21

“Sposa il tuo stupratore” ecco la legge shock proposta da Erdogan

Il fatto che gli anni passino non vuol dire necessariamente che il futuro verso il quale ci avviamo sia del tutto positivo. A volte si fanno anche evidenti passi indietro. Prendiamo l’esempio della Turchia di inizio 2020: da qualche settimana il governo guidato da Erdogan sta insistendo per introdurre una legge che provoca i brividi alle persone con un minimo di sensibilità. Il succo della proposta è: “Il matrimonio, che l’autore del reato contragga con la persona offesa, estingue il reato”.

“Sposa il tuo stupratore” ecco la legge shock proposta da Erdogan

Per “reato” si intende anche lo stupro. Chiaro, no? Un uomo che stupra una donna può essere perdonato “semplicemente” sposandola. Si chiama matrimonio riparatore ed alla base c’è un concetto a nostro avviso allucinante: la donna violentata, per sottrarsi al disonore pubblico, doveva sposarsi con il suo stupratore, che così evitava qualsiasi tipo di punizione. In Italia questa legge esisteva ma è stata abrogata nel 1981.

“Sposa il tuo stupratore” ecco la legge shock proposta da Erdogan

In alcune zone del mondo esiste ancora e la Turchia sta pensando di reintrodurla. Secondo “The Guardian” ci sarebbe anche un altro vergognoso dettaglio: Erdogan vorrebbe rendere questa legge efficace anche per chi sposa una persona minorenne, a patto che la differenza di età non superi i dieci anni. Nonostante la Turchia sia a un passo dall’Europa, dalle parti di Ankara il triste fenomeno delle spose bambine è ancora realtà.