“Sono malato, devo prendermi una pausa dalla tv per curarmi”: Platinette spiega il suo addio (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 16 settembre 2019, alle ore 17:48

“Sono malato, devo prendermi una pausa dalla tv per curarmi”: Platinette spiega il suo addio

Platinette, al secolo Mauro Coruzzi, quest’anno non parteciperà ad Italia Sì. A spiegarne le ragioni è stato lo stesso Coruzzi nel corso della prima puntata del programma di Marco Liorni. In un primo momento sembrava una scelta legata a impegni di lavoro, ma la realtà è che Platinette è costretta a prendersi un periodo sabbatico dalla tv per curarsi da un grave male: 

“Sono malato, devo prendermi una pausa dalla tv per curarmi”: Platinette spiega il suo addio

Ho chiesto a Italia Sì di ospitarmi per questa prima puntata perchè volevo spiegare e condividere con voi quello che mi sta succedendo. Ho vissuto una vita intensa, 45 anni come autore e conduttore radiotelevisivo festeggiati quest’anno. Una vita zeppa di impegni, oltre alla radio e alla televisione è arrivato anche il cinema con Ferzan Ozpetek e Francesco Nuti. Poi è arrivata la musica, la mia vera grande passione, E Sanremo qualche anno fa nel 2015 in coppia con Grazia Di Michele.

“Sono malato, devo prendermi una pausa dalla tv per curarmi”: Platinette spiega il suo addio

“In tutti questi anni – spiega Coruzzi – sentivo un rumore sordo dentro di me: era un male difficile. Mangiavo compulsivamente, anche quando non ne avevo bisogno. Cosa che ha causato enormi danni al mio organismo. L’ultimo anno trascorso a Italia Sì è stato un anno particolarmente difficile: nelle ultime puntate la mia gamba non funzionava più, la dovevo trascinare. Non volevo farmi vedere da nessuno in quelle condizioni. Per questo devo ringraziare per la loro discrezione le mie amiche Elena Santarelli e Rita Dalla Chiesa. Hanno compreso e rispettato la mia Privacy.