“Sono l’arcangelo Gabriele, vieni a letto con me”: 50enne denunciato per stalking (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 18 settembre 2019, alle ore 10:28

“Sono l’arcangelo Gabriele, vieni a letto con me”: 50enne denunciato per stalking

Una nuova storia di stalking, dai tratti comici, fa discutere l’Italia. Il protagonista della vicenda è un 50enne di Treviso, di cui sono state rese pubbliche solo le iniziali: C.M. L’uomo, già dieci anni fa, si era invaghito di una donna parecchio più giovane di lei conosciuta ad Oderzo. Il sentimento, comunque, non era ricambiato.

“Sono l’arcangelo Gabriele, vieni a letto con me”: 50enne denunciato per stalking

Nonostante i continui messaggi, le continue lettere e telefonate, la donna ha sempre rifiutato le avances dell’uomo. Tanto da denunciarlo per stalking, proprio per via della sua insistenza. Passato qualche anno dalla denuncia, l’uomo oggi 50enne è tornato all’attacco. Pochi mesi fa ha ricominciato a “corteggiare” la donna di cui è rimasto innamorato nonostante la denuncia per stalking ai suoi danni. Questa volta ha aggiunto riferimenti religiosi alle sue “lettere d’amore”.

“Sono l’arcangelo Gabriele, vieni a letto con me”: 50enne denunciato per stalking

Lo stalker si è infatti autoconvinto di essere l’Arcangelo Gabriele, tanto da scriverlo nei suoi messaggi destinati alla donna: “Tu sei la mia Madonna e io l’Arcangelo Gabriele”, questo il passaggio oggettivamente più divertente di una delle tante lettere cartacee (vecchio stile) inviate alla donna di cui è innamorato perso nei mesi scorsi.